Gedi, nel 2018 ricavi in calo a perimetro equivalente. Per Repubblica il digitale vale oltre il 15% del giro d’affari

Rispetto al 2017 il fatturato pubblicitario è cresciuto del 4,9% arrivando a quota 318 milioni di euro, ma risulta in flessione del 2,9% a perimetro equivalente

Gedi ha chiuso il 2018 con una perdita di 32,2 milioni di euro. Ad incidere sul risultato finale 55 milioni di svalutazioni e oneri per ristrutturazioni.

I ricavi consolidati sono stati pari a 648, 7 milioni di euro, in crescita del 5,3% rispetto al 2017. A perimetro equivalente (il conto economico 2017 comprende il Gruppo Itedi dal  1° luglio) registrerebbero una flessione del 5,9%.

 

Gedi, nel 2018 ricavi in calo a perimetro equivalente

I ricavi derivanti dalle attività digitali rappresentano complessivamente il 12,2% del fatturato consolidato ed i prodotti digitali delle diverse testate del Gruppo hanno superato a fine 2018 i 113 mila abbonati. Per Repubblica, il digitale vale oltre il 15% del suo giro d’affari.

I ricavi diffusionali, pari a 284,6 milioni, sono aumentati dell’8,3% rispetto a quelli dell’esercizio precedente e risultano in flessione dell’8,1% a pari perimetro.

I ricavi pubblicitari, pari a 318 milioni, sono cresciuti del 4,9% rispetto al 2017 e risultano in flessione del 2,9% a perimetro equivalente.

Con riferimento ai mezzi del Gruppo, la raccolta su radio è cresciuta del 5,5%, confermando l’evoluzione positiva già riscontrata nel precedente esercizio.

La raccolta su internet ha mostrato una crescita dell’11,0% (+3,1% a perimetro equivalente).

Infine, la raccolta su stampa ha registrato un aumento del 3,2% (-8,1% a perimetro equivalente).

Per quanto riguarda l’evoluzione della gestione,  “le evidenze ad oggi disponibili non consentono di prevedere evoluzioni di mercato significativamente diverse da quelle che hanno caratterizzato il 2018” si legge nella nota del gruppo.

 

Gedi, nel 2018 ricavi in calo a perimetro equivalente. Per Repubblica il digitale vale oltre il 15% del giro d’affari ultima modifica: 2019-03-01T14:46:43+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment