Epica Awards 2019 leaderboard
 

Assointernet: il trimestre chiude in rosso del 5,6%

A marzo gli investimenti pubblicitari online sono scesi del 20,4%

Gli investimenti pubblicitari online del mese di marzo, rilevati attraverso l’Osservatorio Fcp-Assointernet coordinato dalla società Reply, hanno registrato un calo del 20,4%, a fronte dei precedenti parziali positivi di gennaio (+5,7%) e febbraio (+4,1%). Il 1° trimestre 2020 si è chiuso con un -5,6% e un risultato positivo di crescita della fruizione on-line tramite smartphone: +4,6%.

Assointernet: il trimestre chiude in rosso del 5,6%

“Dalla seconda metà di marzo il mercato pubblicitario on-line è stato interessato da una significativa contrazione della domanda, imputabile in particolare alle aziende appartenenti ai settori merceologici più colpiti dall’emergenza Covid-19 (fra di essi: Automotive, Abbigliamento, Turismo & Viaggi ) e dalla parallela limitazione dell’offerta. Ci riferiamo soprattutto al venir meno di eventi e manifestazioni, con particolare riferimento a quelli legati al mondo dello sport” ha dichiarato Giorgio galantis, presidente di FCP-Assointernet.

Va rimarcato come, in questa fase fuori dall’ordinario, vi sia stato un lavoro di ancor più stretta vicinanza tra le concessionarie e gli editori da esse rappresentati, che hanno proposto al mercato pubblicitario soluzioni di “instant marketing” create ad hoc e progettualità editoriali, specifiche ed adeguate al contesto, sponsorizzabili dai clienti.

“Fcp-Assointernet – si legge in una nota – ha colto quindi appieno l’opportunità di svolgere quotidianamente, anche il proprio ruolo sociale. L’apprezzamento di tale impegno trova conferma nei positivi riscontri del pubblico, così come evidenziato dal +6% di utenti online rispetto al mese omologo dell’anno precedente raggiungendo il numero di 44,7 milioni utenti (Audiweb – dati mese di marzo). Nei prossimi difficili mesi, il nostro impegno continuerà ad essere intenso e sfidante, almeno sino a quando il termine “ripartenza” potrà essere associato ad una reale normalizzazione della vita economica e sociale del paese”.

Assointernet: il trimestre chiude in rosso del 5,6% ultima modifica: 2020-05-27T09:51:21+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment