Branded Content header 2019
 

Ascolti Radio. Nel primo semestre 2019 ascoltatori in lieve crescita

Gli ascoltatori della radio sono in lieve crescita nel primo semestre del 2019: un + 0,77% rispetto allo stesso periodo del 2018, per un totale di 34 milioni e 535mila persone.

Il dato emerge dall’anticipazione dei dati del primo semestre dell’ascolto radiofonico in Italia dell’indagine principale RadioTER 2019, realizzata da TER Tavolo Editori Radio srl.

 

Si conferma in testa RTL 102,5 ma in lieve calo (-0,69%) mentre Radio Freccia, controllata dall’emittente di Lorenzo Suraci, pur in bassa classifica tra le nazionali mette a segno la crescita più rilevante, +19,8%.

In calo anche diverse big tra le quali RDS con un -3,5%, come anche Radio 105 (-3%), Kiss Kiss (-2,9%) e le Radio Rai.

In territorio positivo, ma pressoché flat, Radio DeeJay e Radio Italia (rispettivamente +0,5% e +0,3%) mentre Virgin Radio mette a segno un +8.6%. Ancora in positivo Radio 24, M2O, RMC e Isoradio.

RadioMediaset (Radio 105, Virgin Radio, R101, Radio Monte Carlo, Radio Subasio), cui fanno capo le attività radiofoniche del Gruppo Mediaset, si conferma primo Gruppo radio nazionale con il 17.9% di ascoltatori nel Quarto d’ora medio dalle ore 6 alle ore 24 (in crescita rispetto al 17.6% del primo semestre 2018) e il 36.9% di ascoltatori nel giorno medio ieri (in crescita rispetto al 36.6% del primo semestre 2018).

Marco Rossignoli, presidente di TER, evidenzia “che i dati confermano la grande vitalità della radio che ha quasi 35 milioni di ascoltatori nel giorno medio”.

L’indagine RadioTER 2019 è costituita da due indagini, entrambe condotte mediante interviste telefoniche, su telefoni fissi e mobili, con metodo CATi e basate su campioni nazionali rappresentativi dell’universo di riferimento (persone presenti sul territorio italiano di almeno 14 anni di età).

L’indagine principale viene condotta da GFK e IPSOS e si basa su 120mila interviste telefoniche nel corso dell’anno 2019, suddivise in quattro trimestri di rilevazione di 30mila interviste ciascuno. I dati del semestre si basano su 60mila interviste.
Tale indagine principale produce, per tutte le emittenti iscritte a RadioTER 2019 i dati degli ascoltatori nel giorno medio, nei 7 giorni, nonché l’ascolto nel quarto d’ora e la durata dell’ascolto.

Inoltre vi è un’indagine parallela, condotta da Doxa, basata su 20mila interviste telefoniche nel corso dell’anno 2019 (10mila interviste nel corso del I semestre 2019), che permetterà di alimentare le modellistiche di creazione della copertura dinamica a quattro settimane.

A livello di singola emittente i data dell’Indagine Parallela verranno integrati con i dati dell’Indagine Principale nel database “Nastro di Pianificazione”.

La pubblicazione dei volumi informatici sul sito web www.tavoloeditoriradio.it , con tutti i dati dettagliati del primo semestre 2019 è prevista per il 5 settembre.

Le emittenti iscritte all’indagine di ascolto RadioTER 2019 sono complessivamente 264 di cui 17 radio nazionali e 247 radio locali.

Scarica i dati d’ascolto completi: TER – Dati I semestre 15 gennaio – 10 giugno 2019

Ascolti Radio. Nel primo semestre 2019 ascoltatori in lieve crescita ultima modifica: 2019-07-26T12:26:27+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment