Onlineprinters settembre 2020
 

Poste Italiane avvia la gara creativa per la pubblicità ATL. Il valore dell’appalto è di 14,5 milioni €

Poste Italiane avvia la selezione delle 2 agenzie che si occuperanno delle campagne pubblicitarie per i prossimi 2 anni

Poste Italiane avvia la gara creativa per affidare i servizi pubblicitari ‘above the line’ per i prossimi due anni.

Poste Italiane avvia la gara creativa per la pubblicità ATL. Due i lotti per 14,5 milioni € - poste italiane gara creativa

L’appalto ha un valore stimato complessivo di 14,5 milioni di euro, iva esclusa, e si suddivide in due lotti non cumulabili.

Entrambi i lotti riguardano “i servizi pubblicitari ATL in ambito finanziario, risparmio postale, assicurativo, telefonia, altri prodotti / servizi ed istituzionale del Gruppo Poste Italiane”.

Come spiegato nel capitolato, viene richiesta l’elaborazione della strategia di comunicazione e creativa per le campagne/materiali ATL – ideazione realizzazione e gestione delle campagne di prodotti / servizi, sia retail che business, sui media (a titolo indicativo e non esaustivo) stampa, spot televisivi, telepromozioni, radiocomunicati, affissioni, campagne web, materiali per attività social media.

Le agenzie dovranno partecipare per entrambi i lotti ma potranno essere aggiudicatarie di un solo lotto.

Alla società risultata prima in graduatoria sarà aggiudicato il lotto 1, del valore di 8,7 milioni di euro, mentre alla seconda in graduatoria sarà aggiudicato il lotto 2, del valore di 5,8 milioni.

Tra i requisiti di selezione richiesti:

– volume fatturato specifico per le attività oggetto di gara (servizi ATL incluse le rifatturazioni) relativo agli ultimi due esercizi di bilancio, approvati alla data di scadenza dell’istanza di partecipazione / offerta, che non dovrà essere complessivamente inferiore a 9 milioni di euro.

– aver ideato, realizzato e gestito, da Gennaio 2017 alla data di presentazione dell’istanza di partecipazione / offerta, almeno tre campagne di prodotto e/o istituzionale multimedia (su almeno 3 mezzi) per un investimento media nettissimo minimo complessivo pari a 24 milioni di euro.

– almeno due delle campagne multimedia del precedente punto con un investimento media nettissimo non inferiore a 5 milioni di euro ciascuna.

– possesso, o impegno a dotarsi in caso di aggiudicazione, di una sede operativa a Roma con struttura a disposizione del Gruppo Poste Italiane.

Il termine per il ricevimento delle offerte è il 10 febbraio alle ore 13; la loro apertura avverrà il 13 febbraio alle 11.

Y&R Roma e McCann erano uscite vincitrici (si trattava di riconferme) dalla precedente gara risalente al 2016.

Per quanto riguarda gli altri partner di comunicazione di Poste, risulta ancora in corso la gara media, che vede accreditate l’incumbent Omd Roma, Havas Media, Zenith e l’rti Heads/Digical mentre sono stati ufficializzati gli esiti delle gare per direct marketing e below the line, vinta da HNTO per lotto 1 e da Centrale Comunicazione per il 2, e quella per l’organizzazione degli eventi, vinta dalle società Over Seas, MPG, G.2 Eventi e Alphaomega.

Poste Italiane avvia la gara creativa per la pubblicità ATL. Il valore dell’appalto è di 14,5 milioni € ultima modifica: 2020-01-13T09:00:33+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment