La gara media Tim si chiude senza vincitore

Rimandata ai prossimi mesi la scelta del centro media che curerà le pianificazioni media a partire dal 2020. Fino a fine anno resta incaricata Havas Media

Si è chiusa senza assegnazione la gara avviata da Tim per scegliere il nuovo centro media. A occuparsi del media planning dell’azienda, oltre che in Italia anche in Brasile, continuerà dunque a essere Havas Media fino alla naturale scadenza di contratto, cioè fine anno. Rimandata dunque la decisione per la scelta del partner a cui affidare quest’incarico, che vale oltre 100 milioni (di cui circa 55 in Italia).

Tim: chiusa senza assegnazione la gara media + gara media tim
Luca Josi, responsabile brand strategy, media & multimedia entertainment di Tim

A questo punto è possibile ipotizzare  l’avvio di una nuova gara nei prossimi mesi, o un nuovo approfondimento su quanto le centrali media coinvolte – oltre ad Havas hanno partecipato Mindshare, UM, Omd e Zenith – hanno già presentato negli ultimi mesi. D’altronde Tim verso la fine del 2018  aveva già avviato una prima volta e poi sospeso la gara per la scelta del partner creativo, per poi riavviarla a inizio 2019. Pitch che si è concluso con la conferma di Havas Milan, che si occuperà anche della comunicazione social.

Verrà gestita da Gagoo Group invece,  la società fondata da Andrea Pezzi, la gestione della pubblicità digitale dell’azienda.

La gara media Tim si chiude senza vincitore ultima modifica: 2019-05-15T17:35:23+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment