Il Ministero dello Sviluppo Economico affida a Pomilio Blumm la promozione e sensibilizzazione nelle scuole della lotta alla contraffazione

Pomilio Blumm è risultata prima nella graduatoria finale del bando del Ministero dello Sviluppo Economico per la promozione e sensibilizzazione nelle scuole e università italiane della lotta alla contraffazione e della valorizzazione e tutela della proprietà industriale. Le attività riguarderanno concorsi di idee e premi di laurea per gli studenti italiani delle scuole primarie e secondarie di primo grado, gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e gli studenti universitari. Lo scopo è informare gli studenti e spingerli ad applicare le conoscenze acquisite nella creazione di opere a tema. In dettaglio Pomilio Blumm si occuperà della progettazione, promozione e gestione della sesta edizione di un “Concorso di idee” per gli studenti delle scuole italiane, della realizzazione di materiale a supporto dell’attività di didattica e di promozione, della progettazione, promozione su tutto il territorio nazionale e gestione della Settima edizione del Premio di Laurea Giulio Natta, rivolto a laureandi e laureati in discipline tecnico-scientifiche. La durata dell’incarico è di 2 anni. Pomilio Blumm si sta già occupando delle tematiche della contraffazione, occupandosi dell’immagine del CNAC, il Consiglio Nazionale Anticontraffazione, un nuovo organismo a cui partecipano 11 Ministeri.

Il Ministero dello Sviluppo Economico affida a Pomilio Blumm la promozione e sensibilizzazione nelle scuole della lotta alla contraffazione ultima modifica: 2012-11-27T12:53:00+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment