Eggers kamasutra
 

IgpDecaux presenta la nuova edizione di Segnali d’Italia incentrata su Milano

Per la creatività della campagna confermata Cookies&Partners

Sottolineare uomini e storie di una città come esempio di inclusività, di eccellenza e di bene comune. Dopo il successo dell’edizione 2018 che ha visto come protagoniste le città di Parma e Napoli, IgpDecaux torna a promuovere Segnali d’Italia incentrando l’iniziativa su Milano. A partire dal 20 dicembre partirà la campagna pubblicitaria che è stata curata da Cookies&Partners, agenzia scelta per la prima edizione al termine di una gara a 4 e che è stata confermata per l’edizione 2019.

Undici le storie e i soggetti della campagna multiformato che beneficerà anche nella pianificazione dell’apporto di spazi da parte dei partner.  Segnali d’Italia Milano prenderà il via  sui circuiti out of home di IgpDecaux in tutta la città, dal 20 dicembre e fino ai primi giorni di febbraio 2020 (con un valore spazi di circa 500mila euro).

I main partner che affiancano il gruppo per questa edizione sono Edison e Viacom International Media Networks Italia con il suo brand Mtv, mentre Corriere della Sera è media partner.

Tra le 11 storie raccontate, e fotografate da Stefano Guindani e Giacomo Maestri, ci sono quelle dell’azienda agricola Cascina Campazzo, nel Parco Ticinello, un’oasi verde che ha combattuto oltre 40 anni per realizzare un progetto di integrazione territoriale tra agricoltura e città, riuscendo a far comprendere alle istituzioni quanto le aree agricole abbiano tutt’oggi una funzione e un valore sociale.

C’è quella del Gruppo L’Impronta, non profit presente nel quartiere Gratosoglio a sud di Milano, che grazie al suo team di 150 persone, offre luoghi di accoglienza, attività educative e di formazione ad oltre 500 persone fragili e con disabilità; il Gallab, nato da un’ex falegnameria nel quartiere Gallaratese che ha dato vita ad un luogo dove coltivare una passione, imparare un mestiere, valorizzare il dialogo intergenerazionale creando nuove forme di aggregazione e propulsione sociale.

La novità di questa edizione di Segnali d’Italia è il lancio di un bando rivolto al mondo del terzo settore milanese invitato a presentare progetti di interesse collettivo. una giuria composta da esperti e dai partner della iniziativa selezionerà i due progetti più meritevoli, per idea, efficacia, fattibilità e realizzazione, assegnando a ciascuno un premio in denaro da 15.000 euro, da utilizzare per l’implementazione dell’attività o per la sua comunicazione.

IgpDecaux presenta la nuova edizione di Segnali d’Italia incentrata su Milano ultima modifica: 2019-11-28T13:41:35+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment