After Cannes 2019 masthead
 

La prossima Vogue for Milan punta su inclusione e valore delle parole

Il palinsesto di Vogue for Milan è costruito intorno al tema ‘Words Matter’, file rouge di istallazioni ed esperienze

Come di consueto la prossima edizione di Vogue for Milan, manifestazione organizzata da Vogue Italia con il patrocinio del Comune di Milano, avrà per teatro i luoghi più centrali della città, da corso Vittorio Emanuele a piazza Duomo, ma parte dei proventi sarà destinata a progetti di alto impatto sociale dedicati alla formazione delle persone più fragili.

Il direttore Emanuele Farneti e l’assessore Cristina Tajani

“Il tema dell’inclusività è sempre più decisivo nel dibattito della fashion industry”, ha spiegato Emanuele Farneti, direttore di Vogue Italia, nel corso della presentazione ieri a Milano. La prossima Vogue for Milan, in calendario il 12 settembre, una settimana prima della Fashion Week, vuole essere una grande festa per la città.

Il palinsesto dell’appuntamento è costruito intorno al tema ‘Words Matter’, file rouge di istallazioni ed esperienze che insieme allo shopping sono elemento centrale della manifestazione. Confermato come main partner Seat cui si aggiungono Chanel Beauté per le iniziative speciali e Global Intuition, brand apparel nato in Cina ma con base a Los Angeles, e Urban Vision come media partner.

I brand aderenti all’iniziativa realizzeranno oggetti in edizione limitata il cui ricavato sarà devoluto a sostegno di due progetti a Quarto Oggiaro.

La prossima Vogue for Milan punta su inclusione e valore delle parole ultima modifica: 2019-07-23T11:38:46+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment