Onlineprinters marzo 2020
 

IF! Italians Festival alla scoperta delle tante facce dell’intelligenza umana e dei punti di contatto con l’AI

Quasi ultimato il palinsesto del Festival internazionale della creatività, in programma a Milano dall’8 al 10 novembre con 45 contenuti dedicati a intrattenimento, comunicazione, arte, musica e tecnologia, 20 corsi di formazione, 3 party e gli Adci Awards

‘Human intelligence’ è il fil rouge del palinsesto di IF! Italians Festival, la quinta edizione dell’evento internazionale dedicato alla creatività organizzato e promosso da Adci – Art Directors Club Italiano e Assocom in partnership con Google, in programma dall’8 al 10 novembre presso BASE Milano.

Nuova location che in parte cambia la struttura dell’evento, e che grazie alla collaborazione con il Comune di Milano contribuisce a confermare la città come polo creativo, luogo dove si sperimentano linguaggi e nuove modalità d’impiego dalla tecnologia e opportunità di business.  L’edizione di quest’anno si conferma ricca di sfaccettature grazie ai contributi di personalità di mondi diversi tra loro ma tutti accomunati dal pensiero umano, che durante tutto l’evento si impegneranno a declinare e approfondire il tema della Human Intelligence.

Il comitato organizzatore di IF

Oltre agli interventi organizzati da Google (vedi sotto) si parlerà di intelligenza critica con la redazione di Wired che mostrerà come riconoscere e smascherare le fake news per arrivare a quella strategica, che rende possibile trasformare un hater in una leva di marketing per un brand.

Non mancano i grandi della creatività internazionale, con Nick Law (CCO Publicis Groupe and President Publicis Communications), GordonBowen (Founder & Global Chairman di McGarryBowen), Ferdinando Verderi (Founder e Creative Director di Johannes Leonardo) e Caitlin Ryan di Facebook, insieme a tanti creativi italiani. Dall’intrattenimento arrivano i The Jackal, Maccio Capatonda, Mokamusic e Fabio Rovazzi mentre Vittorio Sgarbi parlerà di Leonardo Da Vinci e dello spettacolo che porterà a teatro il prossimo anno.

Anche Brand News venerdì’ alle 15 presenterà insieme a Coca-Cola e Ariston un panel a tema branded content dedicato agli insight della ‘human intelligence’ che aumentano il valore dei contenuti di brand.

Apre e chiude il programma Adci con la presentazione delle shortlist degli award e sabato sera con la consegna dei premi che, come spiega Nicola Lampugnani, hanno raccolto un’adesione eccezionale, con la presenza di piccole agenzie, studi creativi e freelance, e un profilo meno ‘milanocentrico’.

Qui tutto il programma, qui la biglietteria.

HUMAN INTELLIGENCE E ASSISTENTI VOCALI

Secondo Paola Marazzini, Agency & Strategic Clients Director di Google in Italia, l’arrivo sul mercato italiano dell’assistente vocale di Amazon e relativi smart speaker non farà altro che stimolare il settore a progredire e migliorare ulteriormente, come in genere avviene nel mondo tech.

«Sicuramente svilupperà nuove possibilità a vantaggio degli esseri umani per migliorare la qualità della vita. Machine learning e intelligenza artificiale possono diventare potenti abilitatori, strumenti che possono aiutarci ad accelerare la nostra creatività”.

A IF Italians Festival due appuntamenti organizzati da Google saranno centrati proprio sugli assistenti vocali, con Daniel Padgett, design Lead per Google Search e Google Assistant, l’uomo che ha creato la grammatica per l’assistente vocale cambiando la relazione tra uomo e macchina, e la divertente conversazione tra l’assistente vocale di Google e il creator di YouTube Guglielmo Scilla fino al contributo di Vincenzo Riili, Director Marketing dell’azienda.

IF! Italians Festival alla scoperta delle tante facce dell’intelligenza umana e dei punti di contatto con l’AI ultima modifica: 2018-10-26T11:39:09+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment