Onlineprinters marzo 2020
 

La doppia pagina del New York Times con la lista completa degli insulti di Trump è un inno alla memoria

Dopo la prima pagina con gli ‘obituary’ della gente comune morta a causa della pandemia, il New York Times ha impaginato qualcos’altro da non dimenticare: la lista degli insulti che Trump ha lanciato dal suo account Twitter dal momento della sua candidatura 2015 fino alla messa al bando l’8 gennaio 2021.

Tenendo fede a uno dei suoi nickname – ‘paper of record’ – il quotidiano ha voluto raccogliere a futura memoria una traccia dei veleni che l’ex presidente Usa ha sparso dal proprio account: una lista lunga, geopoliticamente molto varia, in qualche caso esilarante.

La lista è anche online, dove la si può scorrere in ordine alfabetico o cronologico. La ‘compilation’ è lunga 48mila parole.

 

 

La doppia pagina del New York Times con la lista completa degli insulti di Trump è un inno alla memoria ultima modifica: 2021-01-20T15:33:33+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment