Kiwi ancora al fianco di Audible per #LibertàDiAscolto

La società di Amazon prosegue il rapporto con l’agenzia di Uniting Group, che per l’occasione ha sviluppato un concept in grado di esaltare la duttilità di fruizione esclusiva dei contenuti audio

Prosegue il percorso di KIWI, agenzia creativa digitale di Uniting Group, al fianco di Audible con #LibertàDiAscolto, che torna con una nuova campagna sempre più incentrata sul piacere di poter scegliere cosa ascoltare in ogni luogo e situazione.

«Siamo orgogliosi di poter proseguire il percorso con Audible nel segno del messaggio #LibertàDiAscolto, con cui vogliamo continuare a ispirare le persone a trovare il proprio personale spazio d’intrattenimento – afferma Leonardo Bonaccorso, client creative director di Kiwi -. Se la prima fase della comunicazione si è focalizzata sulla contrapposizione tra la superficialità di ciò che dobbiamo stare a sentire ogni giorno e la possibilità di poter scegliere cosa ascoltare grazie a un vasto catalogo di audiolibri e podcast di qualità, con questa nuova campagna abbiamo voluto esplorare un altro aspetto della #LibertàDiAscolto: poter ascoltare i propri contenuti preferiti in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, esaltando la duttilità di fruizione esclusiva dei contenuti audio».

Kiwi ha sviluppato l’idea creativa declinandola tramite due content video da 30’’ e quattro short da 15” con protagonista un ascoltatore che, grazie agli audiolibri e podcast di diverso genere, riesce a regalarsi, anche nel mezzo di noiose attività giornaliere come attendere il bus, pulire casa o guidare nel traffico, dei momenti di vero coinvolgimento, relax, carica e passione.

La campagna riprende il tono of voice comedy e irriverente che ha caratterizzato il lancio 2020 di #LibertàDiAscolto, utilizzato in questo caso per raccontare il grande potenziale proprio di Audible, strumento perfetto per rispondere a un’esigenza comune a tutti: trovare uno spazio per coltivare i propri interessi, avendo in qualsiasi momento accesso a una grande varietà di contenuti che possano accompagnare la nostra quotidianità.

In linea con gli obiettivi di awareness e conversion, il progetto si sviluppa tramite una pianificazione social lanciata a fine ottobre sui canali YouTube, Instagram, Facebook, Pinterest e TikTok di Audible, supportata inoltre da una campagna video e di domination display e da un particolare chatbot che consiglia agli utenti quali titoli scegliere dal vasto catalogo del brand.

 

CREDITS

Executive creative director: Federico Castelli
Client Creative Director: Leonardo Bonaccorso
Client director: Maddalena Pinto
Account director: Alessandra Versaci
Art director: Giorgio Bianco
Copywriter: Leonardo Bonaccorso
Copywriter Junior: Federica Marino
SMM: Luca Scardullo

Executive producer: Alessandro Molinaro
Regia: Giovanni Verdicchio
1st AD: Irene Santoro
Dop: Edoardo Emanuele
Set Design: Alice Preda
Styling: Elena Monti
Edit: Luca Grandini
Colorist: Diego La Rosa
Sound: Guido Spider
VFX: Simone Bruschi – Studio Animo

Pianificazione a cura di OMD

Kiwi ancora al fianco di Audible per #LibertàDiAscolto ultima modifica: 2021-11-19T08:46:50+01:00 da editorbrand01

Tags:

,

Related posts

Comment