ONLINEPRINTERS FEBBRAIO 2020
 

Grey valorizza l’offerta di Mediaset Play nei nuovi spot

La piattaforma streaming e on demand del Gruppo Mediaset in comunicazione in tv, web e social

Dopo un percorso strategico volto a identificare un posizionamento distintivo per la piattaforma streaming e on demand gratuita del Gruppo Mediaset, Grey dà il via a una campagna integrata che mira a valorizzare l’offerta Mediaset Play come punto di riferimento per l’intrattenimento in tutte le sue forme, ideale per ogni momento della giornata e per ogni occasione, che si tratti di un breve attimo di svago o di una parentesi di approfondimento più lunga.

Il concept “Per tutti i tuoi momenti Play” annuncia il servizio sui diversi canali e sottolinea la flessibilità dei formati accessibili tramite app, dai video più brevi ai programmi completi, e al contempo la ricchezza dell’offerta, dalle fiction ai reality show, dall’attualità alle clip memorabili di Play Cult, dai contenuti esclusivi alla possibilità di interagire con i programmi live.

La campagna è on air a partire dal 20 ottobre in tv e web con formati da 60” e 30”, più tre formati brevi. Il lancio è inoltre corredato da una campagna social in collaborazione con il team di BCW (Burson Cohn & Wolfe), radio, digital activation e totem interattivi che saranno live da novembre.

 

CREDITS

MEDIASET PLAY
Commercial Director: Pablo Falanga
Head of communication: Cristina Lupi
Communication and brand Assistant: Eleonora Bertoncini

GREY
Chief Creative Officer: Francesco Bozza
Head of Creative Department: Serena di Bruno
Senior Copywriter: Francesca Andriani
Senior Art Director: Daniele Dagrada
Junior Art Director: Mattia De Pascalis
Motion Graphics: Leonardo Ruiz
Strategic Planner: Gionata De Stefanis
Head of Account Department: Silvia Cazzaniga
Account Director: Matilde Dettin
Account Executive: Andrea Motto
Produzione e post produzione The Snatch Milano

Grey valorizza l’offerta di Mediaset Play nei nuovi spot ultima modifica: 2019-10-28T10:00:47+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment