Onlineprinters marzo 2020
 

Publicis Groupe lancia Marcel, assistente personale che aiuta i dipendenti con la AI. Lo finanzia il budget dei premi

Dalla fine di questi Cannes Lions a settembre 2018 il gruppo non parteciperà agli eventi di settore

Si chiama Marcel, come il fondatore Marcel Bleustein Blanchet, l’assistente personale professionale che connetterà 80mila dipendenti di Publicis Groupe in 130 paesi. Marcel viene descritta come la “piattaforma del futuro” che grazie alle capacità predittive dell’intelligenza artificiale è in grado di identificare opportunità, anticipare i bisogni del cliente, connettere persone.

La creazione di questa tecnologia è stata ispirata da un’indagine condotta nel corso di quest’anno dal Gruppo in tutto il mondo presso i propri dipendenti, dalla quale è emerso come le persone si immaginano il lavoro del futuro.

Marcel è in grado dunque di mettere in contatto persone con abilità diverse – designer con data scientist, ingegneri specializzati in robotica con retail specialist, consulenti con creativi ecc.

L’iniziativa verrà finanziata con il budget promozionale fin ora investito in eventi di settore, e dovrebbe essere presentata il prossimo giugno nel contesto di Viva Technology, l’evento dedicato all’innovazione e alla tecnologia sostenuto dalla stessa Publicis, a Parigi.

Dal settembre 2018 il gruppo tornerà quindi a partecipare agli eventi di settore.

 

Publicis Groupe lancia Marcel, assistente personale che aiuta i dipendenti con la AI. Lo finanzia il budget dei premi ultima modifica: 2017-06-21T13:17:33+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment