Apple dimezza il fee, ma solo per gli sviluppatori sotto 1 milione $ l’anno

Apple ha deciso di tagliare al 15% il fee che richiede agli sviluppatori per essere sull’App Store, ma solo per chi non supera quota 1 milione di dollari l’anno e solo finché non la supera, perché subito scatta l’adeguamento al 30%.

L’annuncio è arrivato ieri, in contemporanea con quello di una nuova causa, questa volta nei tribunali australiani, intentata da Epic Games, lo sviluppatore di Fortnite.

E no, Fortnite non tornerà a essere venduto sull’App Store, né sono particolarmente soddisfatti i principali critici della politica di Apple, riuniti da fine settembre nella Coalition for App Fairness che conta tra gli altri anche Spotify e Tinder.

Secondo quanto riporta The Verge, il commento al taglio del fee è che dimostra quanto l’App Store sia equo: la riduzione – che si applicherà dal 1 gennaio 2021 – coinvolge circa il 98% degli sviluppatori che però generano solo il 5% dei ricavi dell’App Store.

Apple dimezza il fee, ma solo per gli sviluppatori sotto 1 milione $ l’anno ultima modifica: 2020-11-23T11:09:33+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment