ONLINEPRINTERS FEBBRAIO 2020
 

Google invita al digital detox con Envelop, soluzione fai da te di codice e carta

Tra i buoni propositi del nuovo anno e tra i trend da tenere d’occhio, il digital detox è più facile a dirsi che a farsi: approfittando di questa tendenza, Google ha rilasciato una soluzione battezzata ‘Envelope’ e ideata dall’agenzia londinese di invenzioni e design Special Projects.

Consiste in una serie di sagome di carta da ritagliare, con le dimensioni di uno smartphone, per nascondere le mille funzioni del telefono e avere a portata di dita solo quelle essenziali. Una trasforma il telefono in un dispositivo molto semplice, che può solo fare e ricevere telefonate, l’altra in una videocamera senza schermo con pulsanti che si illuminano e permettono di scattare foto costringendo gli utenti a concentrarsi su quello che li circonda.

“Tante persone si lamentano di passare troppo tempo al telefono e di far fatica nel trovare un equilibrio nel loro rapporto con la tecnologia”, si legge in un post di Google e questo strumento fornisce un modo semplice e conveniente di affrontare la costante distrazione che lo smartphone porta nella vita delle persone.

‘Envelope’ è però solo disponibile solo per il dispositivo di Google Pixel 3a e per FastCo. l’operazione ha tutta l’aria di essere puramente promozionale, per guadagnare un po’ di visibilità tra iPhone e Xiaomi, considerato che ogni telefono Android è dotato di un tool interno chiamato Digital Wellbeing che permette di auto-limitare il consumo di tempo sullo schermo.

Google invita al digital detox con Envelop, soluzione fai da te di codice e carta ultima modifica: 2020-01-27T11:44:40+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment