Onlineprinters settembre 2020
 

Alpitour su stampa con una pagina bianca “per tornare a sognare”. Firma Eggers 2.0

È in uscita sui principali quotidiani italiani la prima campagna istituzionale del Gruppo Alpitour, studiata da Eggers 2.0, la factory creativa guidata da Guido Avigdor e Pietro Dotti.

Una pagina bianca, per lasciare agli italiani il tempo e lo spazio di sognare il loro prossimo viaggio, anche in un momento convulso come questo, pensando a quando l’epidemia sarà finita.

Alpitour su stampa con una pagina bianca “per tornare a sognare”. Firma Eggers 2.0

Guido Avigdor, direttore creativo della campagna, commenta: “Comunicare oggi non è facile, ma è giusto non smettere di sognare un tempo migliore. Questo è lo spirito della campagna che vede per la prima volta la firma di tutte le società che fanno parte di Alpitour World. Uno spazio bianco per riprendere fiato tra le mille notizie che appesantiscono i nostri pensieri in queste settimane. Tanto spazio bianco e un piccolo testo per comunicare anche l’orgoglio per avere messo a disposizione i propri aerei Neos e la logistica per le operazioni umanitarie tanto necessarie in questa emergenza”.

“Si tratta di un messaggio che abbiamo sposato subito – sottolinea Gabriele Burgio, amministratore delegato di Alpitour World – perché estremamente forte, grazie proprio alla sua semplicità e discrezione. L’idea di lasciare uno spazio aperto, per rallentare e riprendere fiato, ci ha colpito: alla fine, è un po’ quello che da sempre facciamo, offrire un momento di serenità a chi ci sceglie per le sue vacanze. Eggers 2.0 ha saputo legare il nostro rispetto per il momento attuale, alla vicinanza che sentiamo verso tutte le persone: ha creato un luogo figurato in cui incontrarci tutti, in attesa di poterlo fare dal vivo. Riprenderemo a viaggiare, perché nessun virus ci toglierà mai questa spinta, la stessa che ci anima in Alpitour da oltre 70 anni”.

Alpitour su stampa con una pagina bianca “per tornare a sognare”. Firma Eggers 2.0 ultima modifica: 2020-04-16T10:56:16+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment