Airbnb lancia la piattaforma Welcome per accogliere rifugiati e sfollati

Airbnb ha avviato ieri una nuova piattaforma, airbnb.com/welcome, studiata per facilitare l’accoglienza di rifugiati e sfollati.

Chi vuole offrire gratuitamente un tetto può farlo con facilità sulla piattaforma, registrando la casa e indicando la disponibilità, aiutando le associazioni umanitarie certificate che si occuperanno di gestire casi e assegnazioni.

Chiaramente Airbnb non chiederà alcuna fee per l’ospitalità. Il programma segue l’annuncio, fatto a inizio anno dall’azienda sull’onda della crisi rifugiati, di offrire ospitalità a 100mila persone bisognose nell’arco di cinque anni.

Ad oggi sono 6000 le persone che hanno accettato di aprire la propria casa, senza alcun guadagno.

Le associazioni partner sono International Rescue Committee (IRC), attiva in 40 paesi, Singa Quebec e France, Inland Refugee Society of British Columbia, Kinbrace, Refugiés, Bienvenue, Elan Samusocial, SolidarityNow.

Airbnb lancia la piattaforma Welcome per accogliere rifugiati e sfollati ultima modifica: 2017-06-08T10:15:23+02:00 da Redazione

Related posts