Diritti tv Serie A: le 3 partite in co-esclusiva vanno a Sky, che rinuncia al ricorso contro Dazn

Diritti tv Serie A: annullato il bando di Mediapro

La Lega Serie A ha assegnato il pacchetto 2 a Sky, che rinuncia al ricorso contro l’assegnazione dei diritti a Dazn

Sarà Sky a trasmettere i 3 match di Serie A in co-esclusiva con Dazn. La Lega Serie A ha aggiudicato alla pay tv di Comcast il pacchetto numero 2, che comprende la partita del sabato sera, l’anticipo della domenica alle 12.30 e il posticipo del lunedì alle 20.45.

A favore dell’offerta della Sky – riporta l’Ansa – hanno votato 16 club: Napoli e Lazio si sono astenute, mentre Crotone e Parma non hanno votato in quanto già retrocesse.

L’assegnazione del pacchetto 2 ha come condizione necessaria la rinuncia formale da parte di Sky al ricorso in Tribunale contro l’assegnazione dei diritti a Dazn per la presunta violazione della Legge Melandri.

Diritti tv Serie A: le 3 partite in co-esclusiva a Sky, che rinuncia al ricorso contro Dazn

Come viene precisato in una nota la “La Lega Nazionale Professionisti Serie A comunica che l’Assemblea riunitasi in data 14 maggio 2021, ai sensi di quanto previsto dall’Invito a presentare Offerte Diritti Audiovisivi Campionato di Serie A Pacchetti Dirette a Pagamento per il territorio italiano – Procedura riservata agli Operatori della comunicazione – Stagioni Sportive 2021/2022, 2022/2023, 2023/2024 del 4 gennaio 2021 e dell’Invito alla Trattativa Privata del 27 aprile 2021, ha deliberato l’assegnazione dei Diritti Audiovisivi del Pacchetto 2 alla società Sky Italia S.r.l. a condizione che Sky Italia S.r.l. rinunci – con formale atto scritto da far pervenire alla Lega e da depositare telematicamente in giudizio entro il termine ultimo delle ore 24 di oggi 14 maggio 2021 decorso il quale l’efficacia dell’accettazione verrà definitivamente meno – al ricorso ex 669-bis e 700 c.p.c. notificato in data 23 aprile 2021 e promosso dinanzi al Tribunale di Milano (R.G. n. 7238/2021), nonché alle azioni di merito fondate sui medesimi motivi dedotti nel ricorso”.

In una nota, la soddisfazione della pay tv: “Nel triennio 2021/2024 Sky e Now offriranno un ampio numero di partite a stagione di calcio nazionale e internazionale, con 114 partite di serie A, tutte le partite del Campionato di Serie B, più di 400 match di Champions League, Europa League e Europa Conference League, insieme a tre grandi campionati internazionali come la Ligue 1, la Bundesliga e la Premier League per la prossima stagione. Senza dimenticare il resto del grande sport in diretta, con motori, basket, tennis, rugby, golf e molto altro”. Prosegue la nota:“Sky continuerà nei prossimi mesi ad arricchire di nuovi contenuti la sua offerta e a proporre un’ampia scelta di sport in Italia con la passione e la qualità editoriale e tecnologica che da sempre fanno la differenza per i nostri abbonati”.

Diritti tv Serie A: le 3 partite in co-esclusiva vanno a Sky, che rinuncia al ricorso contro Dazn ultima modifica: 2021-05-16T10:47:07+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment