Onlineprinters marzo 2020
 

Il festival di Glastonbury cancellato dalla pandemia torna in una mappa interattiva del V&A Museum

Rileggere la storia dei 50 anni del festival musicale più longevo della Gran Bretagna attraverso gli archivi del Victoria & Albert Museum.

Il progetto, lanciato lo scorso anno, prenderà vita dal 25 al 27 giugno nei giorni in cui si sarebbe dovuto svolgere Glastonbury grazie a una mappa interattiva che ne esplora l’evoluzione attraverso storie, memorie, oggetti, immagini e suoni.

Progettata dallo studio digitale We are Freak, Mapping Glastonbury attinge al ricco database raccolto dal museo con il contributo del pubblico che vi ha assistito negli anni.

La mappa mostrerà una serie di programmi originali, manifesti e memorabilia tutti digitalizzati e accessibili da ogni angolo del mondo.

Nelle stesse date, il V&A ospiterà anche una serie di eventi live e una proiezione immersiva di immagini raccolte dagli archivi di artisti, designer e studenti.

Glastonbury 1990 da V&A ©Ann Cook
Il festival di Glastonbury cancellato dalla pandemia torna in una mappa interattiva del V&A Museum ultima modifica: 2021-06-16T09:50:20+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment