Onlineprinters nov-dic 2020
 

Game of Thrones in advertising. Tutte le campagne ispirate alla serie

Nella notte tra domenica e lunedì andrà on air l’ottava e ultima stagione di Game of Thrones. Un vero e proprio evento mediatico per la serie dei record, sul fronte degli ascolti sia legali che illegali, per il seguito social, per il clamore che accompagna ogni trailer lanciato online. Non sorprende che i brand abbiano voluto agganciarsi con edizioni limitate dedicate o assoldando gli attori della serie per le loro campagne pubblicitarie. Eccone una selezione

Edizioni limitate per tutti i gusti, di massa e non, da parte di Oreo e Johnny Walker. I biscotti con gli stemmi delle casate sono purtroppo disponibili solo negli Usa, mentre gli 8 single malt del brand di Diageo ispirati anch’essi alle varie fazioni sono distribuiti anche in Italia, la variante White Walkers anche nella gdo mentre altre bottiglie più esclusive sono già sold out. Stupefacente il remake della sigla rifatta con 2750 Oreo, realizzato insieme allo studio di design Elastic, quello dell’originale.

Per chi non sapesse come scegliere, sia che si parli di whisky che di personaggi della serie, è possibile mettersi alla prova con il BuzzFeed Quiz: una serie di domande le cui risposte sveleranno il whisky scozzese single malt di Game of Thrones che meglio rispecchia la propria personalità.

Degno di menzione il fermaporte di Hodor venduto da Primark, che ha prodotto di una collezione di abbigliamento e prodotti per la casa dedicati alla serie (anche il salvadanaio a forma di uovo di drago non è male).

Mountain Dew ha lanciato l’edizione limitata #ACanHasNoName a tema Game of Thrones con grafiche stampate con l’inchiostro termosensibile. Quando viene messa in frigo la lattina rivela la lista di Arya.

La collezione di cosmetici Urban Decay è ispirata ai luoghi della serie e alle eroine protagoniste.

FORTHETHRONES

Il momento che stavate aspettando è FINALMENTE arrivato – date un occhio alla collezione Urban Decay | Game of Thrones!Dalle coste di Dragonstone alle terre ghiacciate oltre la Barriera, la collezione è ispirata ai nostri luoghi preferiti di Westeros e alle incredibili donne dei Seven Kingdoms. La collezione LIMITED EDITION è disponibile a partire da Aprile. Sii tra i primi a scoprire quando al link https://www.urbandecay.it/collezioni/game-of-thrones-collection/GameOfThrones #FORTHETHRONE #URBANDECAY #MAKEUP #BEAUTY #GOT #GAMEOFTHRONES

Pubblicato da Urban Decay Cosmetics su Venerdì 29 marzo 2019

Ai runner ha pensato Adidas con la collezione Ultraboost Adidas x Game of Thrones in 6 varianti, disponibili sul sito del brand.

Come dimenticare lo spot di Bud Light del Super Bowl, dell’accoppiata Droga5 e Wieden+Kennedy. Sembra il classico spot della birra, invece parte il motivo di The Rains of Castamere e finisce come deve finire…

Qualche mese fa Kit Harington, aka Jon Snow, è stato lo special guest della campagna promozionale del film DreamWorks ‘How to Train Your Dragon: The Hidden World’ con il drago Sdentato, insieme in un divertente siparietto, lui che ne sa di draghi.

Google ha promosso gli strumenti per lavorare in team con un’esilarante presentazione a cura dei White Walker, gli Estranei, su come conquistare Westeros.

Come andrà a finire l’ha raccontato Mini Usa nella campagna ‘Mini-spoilers’

Maise Williams, che invece interpreta Arya Stark, è stata tra i protagonisti della serie #ConversePublicAccess

Doppietta di Peter Dinklage, Tyrion Lannister, per Cisco (che si è scelto il personaggio più smart della serie) e Doritos.

Liam Cunningham, aka Ser Davos Seaworth, è stato protagonista della campagna di Fay per il rilancio del capospalla 4 Ganci, ideata dall’agenzia Dude.

La coppia del ghiaccio e del fuoco Jon e Daenerys, al secolo Kit Harington ed Emilia Clarke, è stata protagonista degli spot di Dolce & Gabbana per il profumo The one e The only one.

La Montagna e Septa Unella sono stati per un certo periodo ospiti fissi della campagna Sodastream ‘Shame or glory’.

Anche Hodor (Kristian Nairn) è comparso in una campagna di Sodastream, ma anche in altre di Samsung e di Kentucky Fried Chicken (meglio gli estranei o i clienti affamati?).

Tornando al presente, HBO e Sky non stanno certo a guardare e hanno promosso la serie con svariate activation. Tra le migliori c’è il quiz su Google Assistant, disponibile solo in Spagna con la voce di Jon Snow (in spagnolo Jon Nieve), e la sortita dei Guardiani della Notte alla Torre di Londra insieme alle Coldstream Guards.

Aspettando la serie HBO ha lanciato una collezione di sculture, dipinti e altre opere artistiche ispirate alla serie realizzate da 18 artisti, parte della campagna #ForTheThrone che ha coinvolti i fan chiedendo loro cosa sarebbero disposti a fare per il trono di spade.

Sopra i lavori degli artisti, sotto quelle dei fan, cosplay molto realistici inclusi.

In Australia, Foxtel e DDB Sydney hanno allestito nel Centennial Park della città le tombe di alcuni dei personaggi, omaggio agli innumerevoli morti della sanguinosa serie. Qui le foto.

A Hong Kong KFC propone crocchette di pollo ‘Hot & Spicy’ roventi come fuoco di drago. Un’idea di Ogilvy, ben esemplificata dalla gif in cui le fiamme ricordano molto da vicino la texture della panatura.

 

 

 

Game of Thrones in advertising. Tutte le campagne ispirate alla serie ultima modifica: 2019-04-11T17:09:15+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment