Onlineprinters nov-dic 2020
 

Disney+ lancia in Italia GroupWatch, la nuova funzione di co-viewing

GroupWatch permette la visione in contemporanea fino a 7 persone collegate con diversi dispositivi

Disney+ lancia in Italia GroupWatch, la nuova funzionalità di visione condivisa per connettersi con amici e familiari e guardare insieme film e show dell’intera library Disney+ anche quando si è distanti.

GroupWatch permette la visione in contemporanea fino a 7 persone collegate con diversi dispositivi: da web, mobile, dispositivi connessi alle tv e smart tv.

“La narrazione prende vita quando si è in grado di condividerla e godersela con gli altri, e in questo momento in cui molti sono ancora lontani dai loro amici e dalla famiglia, GroupWatch offre un modo per connettersi virtualmente in modo sicuro, guardando in maniera condivisa le proprie storie Disney+ preferite con le proprie persone preferite comodamente dal proprio salotto”, ha dichiarato Jerrell B Jimerson, SVP Product Management per Disney+.

Disney+ lancia in Italia GroupWatch, la nuova funzione di co-viewing

Gli abbonati possono dare il via a questa esperienza attraverso l’icona GroupWatch che si trova nella pagina dei dettagli delle serie e dei film della vasta library Disney+.

Verrà poi fornito un link per invitare fino ad altre sei persone a condividere la visione (è richiesto l’abbonamento a Disney+). Gli inviti devono essere originati dal cellulare o dal web, ma è possibile guardare il film o la serie dal dispositivo tv collegato o dalla smart tv.

La riproduzione sincronizzata di GroupWatch permette ad ogni partecipante di interrompere la visione per una pausa bagno, giocare, riavvolgere per guardare di nuovo una scena preferita o avanzare velocemente per l’intero gruppo.

Durante la visione, gli spettatori possono reagire in tempo reale con sei diverse emojis: “allegro”, “divertente”, “triste”, “arrabbiato”, “spaventato” e “sorpreso” attraverso l’app Disney+.

Disney+ lancia in Italia GroupWatch, la nuova funzione di co-viewing ultima modifica: 2020-10-22T14:55:30+02:00 da editorbrand01

Tags:

Related posts

Comment