Branded Content header 2019
 

Poste Italiane avvia la gara media da quasi 4 milioni di euro

Poste Italiane avvia le procedure per la scelta del centro media per i prossimi 2 anni. Agenzia uscente è Omd Roma

Con la pubblicazione del bando, Poste Italiane avvia la gara per affidare pianificazione e acquisto degli spazi pubblicitari per i prossimi 24 mesi.

Nello specifico, oggetto della gara sono i “servizi di pianificazione, monitoraggio, sviluppo piani editoriali, supporto amministrativo all’acquisto e controllo degli spazi media – on e off line – per le campagne pubblicitarie del Gruppo Poste Italiane”.

Poste Italiane: al via la gara media da quasi 4 milioni di euro

Il valore complessivo massimo stimato dell’accordo quadro è pari a 3.98 milioni di euro, iva esclusa, corrispondente a fee di agenzia, success fee e costi tecnici (management, tracciamento, trafficking, ottimizzazione, adserver, costi DSP-DMP, dati di profilazione III parte e tutti i costi relativi al monitoraggio dei KPI qualitativi), comprensivo di ogni onere e/o spesa comunque connessi al servizio, al netto dell’acquisto degli spazi media e degli oneri fiscali.

Il contratto ha una durata di 24 mesi.

La gara si svolgerà all’interno del portale www.posteprocurement.it mediante lo strumento della raccolta di offerte in busta chiusa digitale.

Il termine per il ricevimento delle offerte è l’11 settembre 2019 alle ore 12. L’apertura avverrà il 13 settembre alle 12 negli uffici di Poste Italiane a Roma in viale Asia 90.

Agenzia uscente è Omd Roma, che aveva vinto la precedente gara indetta a giugno del 2016 subentrando a Carat. La precedente gara aveva un valore a base d’asta di 4,9 milioni di euro (3,7 milioni per 2 anni, più 1,2 per eventuale rinnovo di 12 mesi).

Poste Italiane avvia la gara media da quasi 4 milioni di euro ultima modifica: 2019-07-30T14:33:06+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment