Amazon Bedroom_1000x250
Amazon GameRoom_1000x250
Amazon LivingRoom_1000x250
 

Enel chiude la gara media riconfermando Mindshare e con Saatchi lancia la campagna “60 anni di fatti che contano”

L’agenzia di GroupM guidata dal chairman e ceo Roberto Binaghi continuerà a gestire pianificazione e acquisto degli spazi pubblicitari per l’offline di Enel in Italia, penisola iberica e il coordinamento in tutti i mercati dove il gruppo è presente

Enel chiude la gara media e riconferma Mindshare
Roberto Binaghi, ceo e chairman di Mindshare Italia

Enel ha chiuso la gara indetta per affidare la gestione della pianificazione e acquisto degli spazi pubblicitari. Secondo quanto ci risulta, l’azienda ha confermato l’incarico a Mindshare Italia.

L’incarico è globale e riguarda in particolare Italia, penisola iberica e il coordinamento della attività in tutti i mercati dove il gruppo è presente, oltre 30 Paesi, con una focalizzazione nel Sud America.

La gara si concentrava in particolare sulle attività offline, quelle che Mindshare già gestiva dal 2015 dopo una riconferma nel 2019, e digital awareness ma non sugli investimenti online per digital performance e social che sono invece curati dal 2020 da Starcom.

Il centro media di GroupM ha avuto la meglio su Starcom, Havas Media, OMD e  Dentsu. Quest’ultima con Carat era il centro media di Enel prima che subentrasse Mindshare.

 

L’AZIENDA RACCONTA LA TRANSIZIONE ENERGETICA CON UNA CAMPAGNA

Intanto l’azienda ha lanciato #IFattiContano, una  campagna di comunicazione per raccontare, attraverso la concretezza dei numeri, i risultati di progetti e attività al servizio della transizione energetica in Italia.

Un filo narrativo supportato da un format che coinvolge tutti i media e che si arricchisce di una campagna stampa, “60 anni di fatti che contano”, e del nuovo sito web dedicato ifatticontano.enel.it, che illustra i principali indicatori della transizione energetica in Italia, aggiornandoli costantemente e in maniera aperta e trasparente.

«Studiare il cambiamento, accoglierne le novità e poi orientarlo per renderne accessibili a tutti i benefici è un processo che richiede disponibilità a mettersi in gioco e spirito di innovazione – ha commentato Cecilia Ferranti, responsabile comunicazione Enel Italia -. Con #IFattiContano Enel dimostra concretamente che solo imboccare e perseguire con convinzione la via della sostenibilità permette alle persone, le vere protagoniste di ogni cambiamento, di essere al centro della transizione energetica: ed è questo percorso, aperto, sostenibile e inclusivo, che ci permette di raggiungere risultati eccellenti perché misurabili e concreti, che migliorano la quotidianità delle persone, il benessere dell’ambiente e lo sviluppo economico e sociale del Paese».

“60 anni di fatti che contano” è la campagna stampa ideata da Saatchi & Saatchi, agenzia parte di Publicis Groupe, composta da tre soggetti dedicati alle energie rinnovabili, alla digitalizzazione delle reti e alle tecnologie di ricarica per i veicoli elettrici. Protagonisti di questi annunci sono i numeri che testimoniano come le attività di Enel non sono intenzioni ma fatti. L’approccio fotografico delle stampe combina varie tecniche che mostrano, con un taglio contemporaneo, il logo celebrativo di Enel60 riflesso in vari contesti e in diversi momenti reali.

La campagna è on air da martedì 26 luglio sulle principali testate quotidiane con un formato in doppia pagina, e su stampa periodica.

La pianificazione è curata da Mindshare.

Enel chiude la gara media riconfermando Mindshare e con Saatchi lancia la campagna “60 anni di fatti che contano” ultima modifica: 2022-07-27T17:54:11+02:00 da Redazione

Related posts