Onlineprinters settembre 2020
 

Clear Channel rinnova Verona Bike all’insegna della tecnologia

Il bike sharing della città di Verona si rinnova e diventa più tecnologico.

Presente in città dal 2012 con 22 stazioni e 250 biciclette a pedalata muscolare è da sempre considerato un mezzo di trasporto indispensabile nel panorama cittadino. Clear Channel Italia, gestore del servizio e il Comune di Verona hanno lavorato insieme per implementare Verona Bike e renderlo sempre più efficiente e a misura di utente.

Le novità sono molteplici e riguardano sia l’estensione del servizio che diventa più capillare sia l’esperienza da parte degli utenti.

Clear Channel rinnova Verona Bike all’insegna della tecnologia

La rete si arricchisce di 18 nuove stazioni situate anche al di fuori del centro storico. Le stazioni già esistenti sono state potenziate e il numero di biciclette a pedalata muscolare è aumentato di 170 unità. Il piano di espansione prevede per i mesi autunnali l’inserimento in flotta di 150 biciclette a pedalata assistita, di cui 50 dotate di seggiolino per bambini, così da soddisfare la costante richiesta da parte dell’utenza.

Il servizio si rinnova anche nel software, che diventa tecnologicamente più avanzato con interfaccia più dinamiche e funzionali che migliorano di gran lunga l’esperienza d’uso degli abbonati che continueranno ad usufruire di Verona Bike con le stesse tariffe d’uso.

Touch screen, sito web e app saranno gli strumenti attraverso cui utilizzare il servizio in modo semplice e veloce ma diventano anche un canale di comunicazione diretto per reperire tutte le informazioni e ricevere supporto e assistenza da parte del customer care dedicato.

Clear Channel rinnova Verona Bike all’insegna della tecnologia ultima modifica: 2020-06-24T09:49:21+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment