Eggers kamasutra
 

PTA Group apre il marketplace Space Value che facilita la gestione di temporary e pop-up shop

Ha fatto il suo debutto il 13 aprile, con i primi accordi commerciali già siglati, la start-up innovativa Space Value che intende cambiare il modello di gestione di temporary e pop-up shop.

Si tratta di una piattaforma web rivolta a centri commerciali, aeroporti, stazioni ferroviarie, cinema, GDO e GDS che ha l’obiettivo di raddoppiare le dimensioni del mercato specialty leasing, oggi stimato in 100 milioni di euro.

Il modello di business è win-win per tutti gli stakeholder, ha spiegato Antonio Negri, General Manager di PTA Group e founder di Space Value, perché capace di abbattere una serie di barriere.

Antonio Negri, General Manager di PTA Group e founder di Space Value

Il marketplace permette di automatizzare un processo che fino a ieri era manuale e time consuming, promette un booking trasparente e offre un panel di servizi, dallo stand già pronto agli analytics.

Grazie alla facilità di accesso e i servizi accessori, la piattaforma data-driven, sia per la scelta e la misurazione, secondo Negri permetterà di raddoppiare il valore dello specialty leasing nel giro di 5 anni.

Gli accordi già attivi riguardano una serie di centri commerciali tra cui quelli di Nhood e Cushman & Wakefield, 70 foyer di cinema dei circuiti Uci e Space, gli aeroporti del Gruppo Save (Veneto) e quelli della Aeroporti di Puglia, stazioni ferroviarie in cui attivare una serie di servizi, dal pop-up store al locker phygital ARetail, altra start-up in cui PTA Group è entrata insieme con un partner industriale che produce le smart vending coprendo tutto il ciclo, dalla fabbricazione alla gestione.

In Francia sono già attive 170 di queste smart vending che permettono di acquistare anche oggetti di valore come smartphone e sono declinate anche in versione locker digitale.

Modello di business. “Il nostro è un modello di business che accontenta tutti gli stakeholder, brand,  agenzie di comunicazione, centri media, mar-tech e società di proprietà e gestione retail real estate con un modello trasparente di remunerazione della filiera, è multi-ambient e mette a disposizione anche una serie di servizi fisici”, ha detto Negri nel corso della presentazione.

Le proprietà non hanno costi operativi né investimenti, né commissioni di gestione, ma solo entrate incrementali, e hanno anche l’ultima parola per approvare o bocciare un brand che chiede di occupare uno spazi.

Space Value dichiara di non fare dumping sui prezzi e la remunerazione è il 50% delle entrate sviluppate direttamente. L’obiettivo è acquisire con Space Value una quota di mercato del 5% e di realizzare un fatturato complessivo di oltre 10 milioni di euro con i servizi accessori entro 5 anni ed entro il 2024 attivare anche un piano di sviluppo internazionale.

Fatturato. Il fatto che molti centri commerciali abbiano perso appeal presso il pubblico nei due anni di pandemia non spaventa Negri, anzi nel 2021 PTA Group ha gestito 25mila settimane promozionali con un fatturato in crescita a doppia cifra 48,5 milioni di euro. E a doppia cifra punta anche l’incremento del 2022 con il lancio di Space Value e della soluzione phygital ARetail.

Analytics. Tra i primi partner di Space Value c’è Jakala che aiuterà i brand a selezionare le location e capire i comportamenti d’acquisto e le abitudini di spostamento dei consumatori, mentre altri partner monitoreranno il traffico, la clientela e i ritorni sull’investimento.

PTA Group apre il marketplace Space Value che facilita la gestione di temporary e pop-up shop ultima modifica: 2022-04-14T11:54:58+02:00 da Redazione

Related posts

Comment