Netcomm: la ‘Black Week’ può contare su 28,5 milioni di acquirenti digitali ed è un’opportunità per le PMI

Black Friday e Cyber Monday hanno preso piede anche in Italia e l’ecommerce è il loro motore trainante. Netcomm ha stimato un potenziale di 28,5 milioni di acquirenti digitali che cercano promozioni e, sempre più spesso, qualità e velocità dei servizi.

Per Roberto Liscia, presidente del consorzio, gli italiani sono alla ricerca di “contenuti personalizzati, servizi in tempo reale e valori intangibili in sintonia con i valori ambientali” e la sostenibilità è l’ambito di innovazione su cui i consumatori si aspettano di più dai brand, dal processo di produzione alle modalità di consegna al packaging.

Secondo il consorzio, le categorie del comparto fashion, luxury e lifestyle traineranno  le scelte d’acquisto nella ‘black week’, seguiti da prodotti per la salute e prodotti tecnologici. La vera sorpresa del 2021 è però il comparto food & grocery, settore che quest’anno è cresciuto del 37,5% sospinto dall’acquisto di prodotti bio, free-from e 100% italiani.

Netcomm sottolinea, non solo per il food & grocery, come la corsa ai regali di Natale che parte in questa settimana rappresenti una grande opportunità per le PMI italiane non solo per le vendite, ma anche per le peculiarità dei canali digitali che si prestano a valorizzare gli elementi di eccellenza che spesso caratterizzano le produzioni italiane.

Netcomm: la ‘Black Week’ può contare su 28,5 milioni di acquirenti digitali ed è un’opportunità per le PMI ultima modifica: 2021-11-26T12:41:22+01:00 da Redazione

Related posts