Eggers kamasutra
 

Marca 2022: in un contesto economico incerto, gli italiani premiano i prodotti a marca del distributore

La marca del distributore contribuisce al sistema economico del paese, con un fatturato di 11,7 miliardi di euro e una quota di mercato del 19,8%, in aumento rispetto al periodo pre-pandemia

L’importanza sociale della distribuzione moderna, la crescita di fatturato e quote di mercato e il contributo della marca del distributore nel rafforzamento della dimensione industriale delle aziende della distribuzione sono i contenuti della 18ma edizione di MarcabyBolognaFiere, la fiera della marca del distributore in programma a Bologna il 12 e 13 aprile.

Secondo i dati presentati in conferenza stampa, nel 2021 l’acquisto di prodotti a marca del distributore (MDD) ha consentito agli italiani di risparmiare complessivamente 2,1 miliardi di euro, circa 100 a famiglia. Convenienza e qualità che sono sempre più apprezzate dai consumatori in un contesto economico incerto, caratterizzato dagli aumenti dei costi delle materie prime, dell’energia e della logistica e dalle conseguenze del conflitto in Ucraina.

Le anticipazioni della ricerca congiunta di The European House – Ambrosetti e Ipsos dicono anche che la MDD contribuisce al sistema economico del paese, con un fatturato di 11,7 miliardi di euro e una quota di mercato del 19,8%, in aumento rispetto al periodo pre-pandemia, e il 7,7% del fatturato dell’industria alimentare con il sostegno a oltre 1.500 imprese che forniscono i prodotti, l’84,6% piccole e medie.

The European House – Ambrosetti ha investigato la galassia delle aziende MDD partner analizzando 50 indicatori di bilancio di un campione rappresentativo di 610 di esse. Dall’analisi dei bilanci emerge che la Marca del Distributore ha favorito il rafforzamento della loro dimensione industriale e competitiva negli ultimi 7 anni.

Rilevante anche il contributo in termini occupazionali: sono 240.000 i lavoratori della filiera (Industria alimentare, Intermediazione e Distribuzione).

“La Marca del Distributore sostiene una filiera lunga che coinvolge più di 50 sotto-comparti economici e 1.500 aziende MDD partner, con le quali instaura relazioni di collaborazione strategica di lungo periodo sostenendone la crescita, la competitività e l’innovazione”, ha dichiarato Valerio De Molli, Managing Partner & CEO di The European House – Ambrosetti, sottolineandone l’importante ruolo sociale, grazie al sostegno al potere d’acquisto delle famiglie italiane.

Ipsos presenterà al convegno del 12 aprile a Marca l’analisi dedicata al rapporto tra i consumatori e i prodotti a marca del distributore.

SCARICA LE SLIDE

Marca 2022: in un contesto economico incerto, gli italiani premiano i prodotti a marca del distributore ultima modifica: 2022-03-16T11:12:25+01:00 da Redazione

Related posts

Comment