Giglio Group si focalizza su l’e-commerce 4.0 e punta al mercato cinese

Partnership con i più prestigiosi marketplace nel mondo e ulteriore sviluppo sul mercato cinese. Sono queste le due principali linee strategiche del nuovo piano industriale di Giglio Group.

L’azienda fornisce servizi tailor made B2B e B2C nel settore fashion, con oltre 70 brand partner a cui offre servizi integrati che vanno dalla creazione di piattaforme e-commerce, al loro collegamento con i principali marketplace lifestyle a livello mondiale fino alla gestione online dello stock, contando 280 milioni di pagine viste e 45 milioni di sessioni web annue.

Giglio Group si focalizza su l’e-commerce 4.0 e punta al mercato cinese
Il presidente e a.d. Alessandro Giglio

Per rafforzare ulteriormente l’area di business B2B dedicata alla gestione della vendita online delle collezioni on season e off season attraverso le vetrine dei digital retailers più importanti al mondo, Giglio Group punta ad arricchire ulteriormente il numero delle collaborazioni con le piattaforme fashion e lifestyle a livello internazionale.

Attualmente IBOX Distribution distribuisce 46 brand attraverso 78 markeplace nel mondo ed entro la fine del 2019, prevede di definire nuovi accordi con altre piattaforme online, sia per consolidare i mercati già presidiati (tra cui Usa, Russia, Cina e Australia), che per espandersi in mercati emergenti, quali America Latina, India, Emirati Arabi e Canada. In Cina prevede un’espansione sia per quanto riguarda gli accordi con nuovi brand, che dovrebbero arrivare a circa 50, sia per ciò che concerne il numero dei marketplace.

Giglio Group si focalizza su l’e-commerce 4.0 e punta al mercato cinese ultima modifica: 2019-02-06T07:58:56+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment