Con Chanel ed Essie rossetto e smalto si provano con la realtà aumentata

Arrivano quasi in contemporanea gli annunci di lancio di Lipscanner (Chanel) e Essie-on-hand (Essie e ModiFace) che permettono di testare virtualmente, grazie alla realtà aumentata, le diverse nuance di rossetti e smalti per unghie.

Il 2020 è stato l’anno in cui la cosmetica si è adattata a replicare online l’esperienza consulenziale delle profumerie e ormai molte consumatrici, soprattutto in Usa, danno per scontato che retailer e brand offrano un sistema di realtà aumentata per provare i cosmetici prima dell’acquisto.

Lipscanner è disponibile gratis su App Store dal 22 febbraio e si distingue per il Virtual Try, che permette di testare su di sé le diverse nuance di rossetto aumentando le vendite online e riducendo i resi, e Color Picking, funzione basata su tecnologie AI che aiuta ad abbinare il rossetto a un capo di abbigliamento o un accessorio leggendo la tonalità tramite la telecamera e suggerendo la nuance più vicina tra i 400 prodotti Chanel.

Essie e ModiFace, entrambe parte del Gruppo L’Oréal, hanno lanciato Essie-on-hand per provare lo smalto sulle unghie e acquistarlo direttamente dal sito. Nessuna app da scaricare, basta selezionare il colore della pelle e la forma delle unghie e scegliere tra i 75 colori disponibili per ottenere immediatamente il rendering.

 

Nei prossimi mesi Essie integrerà anche i QR Code per permettere anche ai rivenditori di utilizzare la prova virtuale in negozio sopprimendo i campioni per la prova, opzione non trascurabile dopo il Covid.

Con Chanel ed Essie rossetto e smalto si provano con la realtà aumentata ultima modifica: 2021-02-24T10:19:37+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment