Axe ‘Smell Ready’ tratta con humour l’ansia di uscire di casa dopo il lockdown

La campagna di Axe ideata da MullenLowe ha seguito il suo pubblico nelle tre fasi della pandemia

Le persone lo stanno chiedendo a gran voce: “dateci campagne divertenti” (vedi anche l’ultimo aggiornamento del Nexplora Viewpoint). Così Axe (o Lynx a seconda dei mercati) ha lasciato da parte la vena intimista che caratterizzava il brand ultimamente per tornare all’ironia e alle difficoltà dei ragazzi nel relazionarsi con le ragazze, ancor più dopo una lunghissima quarantena.

La campagna ha seguito il suo pubblico nelle tre fasi della pandemia, dall’incognita di non saper cosa fare allo straniamento e ora con il ritorno alla vita normale.

Axe ‘Smell Ready’, ideato da MullenLowe London, racconta dunque con tono umoristico lo ‘sbrinamento’ dei ragazzi e delle loro caute sortite all’aria aperta: c’è chi fugge non appena vede apparire una runner, chi si nasconde in un cespuglio o si ricongela. E chi aveva la fidanzata organizza picnic e gite all’insegna del distanziamento sociale.

“Readjusting won’t be easy” solidarizza il film, diretto da Pensacola per la cdp Canada London. Jose Miguel Sokoloff, Chief Creative Officer di MullenLowe Group UK, dice «La nuova normalità post covid e il modo in cui ci stiamo adattando presentano una enorme opportunità per il brand e il timing è stato essenziale. Sono incredibilmente orgoglioso di come il team cliente-agenzia ha colto il momento, creato e approvato e prodotto questa campagna globale nella più bizzarra delle circostanze. Axe is back».

Axe ‘Smell Ready’ tratta con humour l’ansia di uscire di casa dopo il lockdown ultima modifica: 2020-07-08T11:54:16+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment