Barbie si allea con National Geographic per far scoprire alle bambine il mondo della natura

La partnership globale tra Mattel e National Geographic prenderà vita con set di gioco approvati da un advisory board e contenuti

Mattel ha siglato un accordo globale con National Geographic per creare una nuova linea di prodotto e contenuti dedicati all’esplorazione del mondo, alla scienza, protezione della natura e ricerca. Si tratta di una nuova iniziativa per far conoscere alle bambine percorsi di vita sottorappresentati e connessi alle scienze, come l’astrofisica, la biologa della fauna marina artica, la fotografa naturalista, la guardaparchi e l’entomologa.

Tutte le bambole e i playset saranno completi di accessori approvati da un gruppo di esperti composto da esploratrici della National Geographic Society e dalla direttrice del magazine Susan Goldberg.

Nella prima immagine messa a disposizione dal brand vediamo infatti la Barbie entomologa intenta nello studio degli insetti.

Qui si vede proprio la volontà di uscire dal cliché: non solo libellule, coccinelle e farfalle sono inclusi nel kit, ma anche scarabei, l’insetto stecco e una tarantola nera. I prodotti saranno in commercio a partire dalla prossima primavera. Nel corso dell’anno i giocattoli verranno promossi da contenuti a tema sul canale YouTube di Barbie. 

Susan Goldberg, editor in chief del National Geographic magazine ed editorial director di National Geographic Partners, ha commentato «Aiutare le persone a comprendere il mondo è, e sempre sarà, la missione di National Geographic. Attraverso la partnership con Barbie siamo eccitati dalla possibilità di raggiungere i bambini in un nuovo modo usando il potere del gioco per ispirare una nuova generazione di esploratrici, scienziate e fotografe».

Barbie si allea con National Geographic per far scoprire alle bambine il mondo della natura ultima modifica: 2019-02-04T11:12:57+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment