Barbie lancia una nuova campagna globale: “anche una bambola può aiutare a cambiare il mondo”

Si tratta del maggiore investimento di Mattel dalla campagna ‘Imagine the Possibilities’ del 2015 che ha rilanciato il brand Barbie

“A Doll Can Help Change The World” è la nuova campagna globale di Barbie, che ne conferma ed espande il posizionamento: è solo una bambola, ma può fare tanto, dando corpo ai sogni e alle ambizioni bambine e, oggi, aiutando a sviluppare tratti della personalità come empatia e generosità di cui il mondo ha più bisogno che mai.

Ideata da BBH Los Angeles, la campagna prende le mosse da uno studio commissionato dal brand all’Università di Cardiff secondo cui giocare con le bambole ha un impatto positivo sulle relazioni future.

La nuova campagna globale è supportata dal maggiore investimento di Mattel da cinque anni a questa parte, da quando nel 2015 la campagna “Imagine the Possibilities” ha contribuito a cambiare la percezione di Barbie e innescato il rilancio e il ritorno alla profittabilità.

Da allora il giocattolo ha ampliato il suo territorio di comunicazione alle discipline STEM, allo sport, alle professioni e alla cultura, fornendo modelli di ruolo positivi, diversificati e di successo. E’ inoltre entrato nel campo dell’inclusione, con delle Barbie con un aspetto più ‘normale’, distanziandosi dallo stereotipo di bellezza a senso unico e aprendosi alla disabilità.

Nel nuovo film il posizionamento inclusivo è confermato e vengono mostrati anche un bimbo mentre legge una fiaba a una platea di bambole e una Barbie in sedia a rotelle.

La campagna verrà trasmessa in tv e canali social, tradotta in 12 lingue.

Nei risultati economici del primo trimestre presentati da Mattel il 23 aprile, Barbie ha messo a segno una crescita dell’87% anno su anno.

Barbie lancia una nuova campagna globale: “anche una bambola può aiutare a cambiare il mondo” ultima modifica: 2021-05-04T10:44:53+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment