Eggers kamasutra
 

Gucci lancia la propria Gaming Academy per far crescere nuovi talenti degli e-sport

Lusso e gaming sono un’abbinata sempre più frequente ma ad oggi nessun brand del lusso aveva aperto una propria academy.

Ci ha pensato Gucci che ha annunciato la creazione della Gucci Gaming Academy in collaborazione con la piattaforma di e-sport Faceit per formare giovani talenti non solo dal punto di vista delle abilità tecniche ma anche sono il profilo mentale ed etico, accompagnandoli nel passaggio dalla carriera di dilettante a quella di professionista, in modo simile a quanto avviene nello sport tradizionale.

“Promuovere un ambiente di gioco e competizione sano” è l’obiettivo dell’iniziativa, che parte inizialmente con quattro giocatori impegnati nella Faceit Pro League, ai quali sarà insegnato come far fronte allo stress fisico e mentale dovuto alle gare e al giudizio online a cui sono costantemente sottoposti i gamer professionisti.

I candidati saranno selezionati anche sulla base dei loro valori e competenze personali, come la predisposizione al lavoro di squadra e la capacità di risolvere i conflitti, valutati durante i colloqui di selezione. Il percorso nell’Academy durerà fino un anno o almeno finché i giocatori non verranno ingaggiati da un team. Ogni tre mesi verranno riaperte le candidature per le posizioni vacanti. Gucci Gaming Academy collaborerà anche con svariati enti impegnati sul fronte della salute mentale e fisica, sul fronte normativo e legale e con l’Organizzazione Mondiale della Sanità che offrirà soluzioni per supportare i giocatori nello sviluppo delle loro abilità di gioco senza dimenticare salute e sicurezza.

“In linea con la nostra filosofia, tesa a costruire relazioni autentiche, e significative con le comunità di gamer, vogliamo aiutare i giovani talenti degli esport ad affrontare le sfide che si pongono davanti a loro nella strada verso la carriera professionistica – spiega Nicolas Oudinot, EVP New Business e ceo di Gucci Vault -. Al centro di questa nostra collaborazione, vi è il desiderio di comprendere direttamente dai giocatori le problematiche che devono affrontare e aiutarli in questo percorso”.

Gucci lancia la propria Gaming Academy per far crescere nuovi talenti degli e-sport ultima modifica: 2022-05-24T11:02:28+02:00 da Redazione

Related posts

Comment