Onlineprinters marzo 2020
 

Bottega Veneta apre la sua ‘Residency’, hub di contenuti per trascorrere una quarantena di qualità

Bottega Veneta aggiornerà lo spazio Bottega Residency ogni fine settimana con musica, ricette, film e contributi ispirazionali 

Spazia su tutti i canali social – Instagram, YouTube, Weibo, Line, Kakao, Spotify, Apple Music – e un mini sito su www.bottegaveneta.com il progetto Bottega Residency lanciato da Bottega Veneta per alleviare la quarantena di clienti e fan.

Si tratta di un hub di contenuti, aggiornato ogni settimana nel weekend, realizzato in collaborazione con gli artisti, i creativi e i collaboratori della casa di moda controllata da Kering.

Il palinsesto dei contenuti include concerti live, lezioni di cucina e ricette con chef famosi, film resi disponibili grazie a una partnership con il mondo del cinema, curati ogni settimana da un personaggio diverso.

Ha iniziato Daniel Lee, direttore creativo di Bottega Veneta, con un intervento su Steven Spielberg e segue quello del fotografo e regista Tyrone Lebon, autore delle ultime campagne.

L’idea è quella di rispecchiare un normale fine settimana “per donare un senso di familiare normalità, ispirazione e conforto in questo momento di solitudine” spiega la nota del brand.

Daniel Lee ha spiegato «Creatività e forza rappresentano l’essenza di Bottega Veneta. In questo periodo particolarmente difficile, proviamo un senso di responsabilità nel voler celebrare questi valori e infondere un senso di gioia e speranza nella nostra comunità e oltre».

Bottega Veneta apre la sua ‘Residency’, hub di contenuti per trascorrere una quarantena di qualità ultima modifica: 2020-04-02T11:20:51+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment