Balenciaga lancia un vero cortometraggio dei Simpson per la sfilata di Parigi

Dopo il negozio su Fortnite, Balenciaga mette a segno una nuova incursione nella cultura pop per conquistare il cuore anche di chi non è esattamente fashion victim. Per la sfilata di domenica scorsa, durante la settimana della moda di Parigi, il brand ha chiesto una mano nientemeno che al papà dei Simpson Matt Groening (e alla Disney, che ora controlla il franchise) per realizzare un cortometraggio in esclusiva (guardalo su YouTube). 

La storia è esattamente come ci si aspetta e i personaggi conservano la loro personalità anche se di branded content si tratta, per di più per un brand di moda lontano anni luce dalla saga: c’è Homer che scola birre, rutta e divora escargot intere ma ha un cuore d’oro, Bart che mostra il didietro, Lisa che guarda il tutto con sufficienza e sullo sfondo i cittadini di Springfield, depressi tranne che per il pollo fritto di KFC e ignari di cosa o dove sia Parigi.

Lo stilista Demna Gvasalia sta al gioco e compare in versione cartoon per realizzare un sogno per il compleanno di Marge, dopo aver ricevuto un’accorata e comica lettera da parte di Homer, ovvero indossare una qualunque cosa firmata Balenciaga, fosse pure il solo cartellino dall'(astronomico) prezzo. Il sogno di Marge sarà esaudito, al di sopra di ogni aspettativa.

Nel corto di 10 minuti compaiono anche una serie di celebrity come Anna Wintour che con mezza parola plasma l’opinione dell’intera platea, Kim Kardashian (con l’outfit indossato durante il Met Gala, stavolta in rosso), Kanye West e Justin Bieber, accorsi per veder sfilare l’intera cittadinanza di Springfield in abiti Balenciaga.

Il corto, tra comicità e sentimento, conquista come nelle migliori puntate dei Simpson. E’ stato mostrato durate la sfilata di Parigi e pubblicato sui social media di Balenciaga. Su YouTube nel momento in cui scriviamo sta sfiorando le 940mila views.

Qui sotto il post di Demna Gvasalia.

Balenciaga lancia un vero cortometraggio dei Simpson per la sfilata di Parigi ultima modifica: 2021-10-04T13:46:30+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment