La Croce Rossa sbarca su Fortnite e invita a salvare vite, non a toglierle

La Croce Rossa ha creato una nuova modalità di gioco con il supporto di Wunderman Thompson e Team Evolve

Immagina di essere su un campo di battaglia, con gente che ti muore intorno. Che fai? Continui ad uccidere o inizi a salvarli? E’ la sfida che propone la Croce Rossa Internazionale che ha creato all’interno del videogame Fortnite la nuova modalità di gioco ‘Liferun’ che permette di mettersi nei panni di medici e operatori e guadagnare punti facendo del bene.

La novità è stata presentata pochi giorni fa dalla Croce Rossa Internazionale al PAX South 2020, uno dei principali congressi del settore gaming, con la collaborazione dei gamer-influencer DrLupo, ONE_shot_GURL e Lachlan, quest’ultimo vincitore del Fortnite Peace Prize: un lancio che ha attirato l’attenzione sull’activation di circa 14 milioni di utenti.

A ideare il progetto è stata l’agenzia Wunderman Thompson in collaborazione con lo studio Team Evolve, lo stesso che ha realizzato le operazioni Fortnite x Nike e Fortnite Creative Showdown.

I designer hanno ricreato la modalità di gioco all’interno di Fortnite basandola su obiettivi reali della Croce Rossa (guarire i feriti, ricostruire le infrastrutture, sminare il territorio, distribuire aiuti il più velocemente possibile) e l’hanno ridisegnata come un campo di battaglia, con immagini viste dall’alto dall’elicottero dell’ente. Sempre dal gioco si potranno fare donazioni alla Croce Rossa.

Creative Credits

Danielle Trivisonno-Hawley, EVP and ECD, Wunderman Thompson Seattle

Jason Brush, EVP Product & Service Design, Head of Innovation at Wunderman Thompson Seattle

Claire Nellessen, Senior Art Director, Wunderman Thompson Seattle

Craig Jelniker, Director of Integrated Production, Wunderman Thompson Seattle

Rick Albano, Executive Creative Director, Swift

La Croce Rossa sbarca su Fortnite e invita a salvare vite, non a toglierle ultima modifica: 2020-01-23T13:50:05+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment