Onlineprinters nov-dic 2020
 

Paolo Iabichino firma la campagna per l’apertura di Meet

Al via – sui circuiti di IgpDecaux e Urban Vision – la campagna del centro internazionale per la cultura digitale di Milano nato con il supporto di Fondazione Cariplo

Parte la campagna “Humans Meet Digital”, che anticipa l’opening di Meet, il centro internazionale per la cultura digitale di Milano che inaugurerà il 28 ottobre in piazza Oberdan.

Il concept della campagna è firmato da Paolo Iabichino (creative director) e da Alessandro Boscarino (art director), già autori due anni fa del naming Meet, del progetto creativo e dell’identità visiva del Centro.

Meet è nato con il supporto di Fondazione Cariplo e affonda le sue radici nell’esperienza di Meet the Media Guru, piattaforma di confronto e dibattito ideata e diretta da Maria Grazia Mattei che ha coinvolto negli anni protagonisti dell’innovazione internazionale quali Don Norman, Paola Antonelli, Lawrence Lessig, Hiroshi Ishii, Giorgia Lupi e molti altri. Il nuovo Centro vuole contribuire a colmare il divario digitale italiano nella convinzione che l’innovazione sia un fatto culturale prima ancora che tecnologico e sarà un luogo di incontro, scambio e confronto on line e on site con iniziative, mostre, attività formative dedicate alle opportunità espressive e culturali del digitale.

Paolo Iabichino firma la campagna per l'apertura di Meet

La campagna, pianificata da Meet sui circuiti gestiti da IgpDecaux e Urban Vision, è veicolata a partire da oggi 19 ottobre con le affissioni in metropolitana e la personalizzazione di due jumbo tram del capoluogo lombardo (il 2 e il 19).

Humans Meet Digital verrà inoltre declinata su tutti i canali social di Meet con un progetto speciale, che prevede la realizzazione di pillole video in cui gli intervistati – opinion leader, intellettuali, giornalisti e persone interpellate per strada – raccontano in meno di un minuto il proprio rapporto con il digitale, rispondendo ad una sola domanda: “What happens when humans meet digital?” con un aneddoto personale, un pensiero, un ricordo significativo.

“L’amicizia con Maria Grazia Mattei mi vede vicino a Meet the Media Guru da tempo – ha commentato Iabichino -. Il riposizionamento del progetto è iniziato due anni fa ed oggi per me è un momento di emozione assoluta vedere che Meet diventa finalmente il primo centro italiano per la cultura digitale con un respiro così internazionale.  Sono molto contento di aver firmato il progetto comunicativo insieme a tutto il team che lavora al fianco di Maria Grazia Mattei.”

Paolo Iabichino firma la campagna per l’apertura di Meet ultima modifica: 2020-10-19T15:47:14+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment