Eggers kamasutra
 

Making Science fa scoprire a cittadini e turisti le Mura di Padova con il progetto Mura Vive

La società di consulenza tecnologica e di marketing digitale Making Science ha seguito la creazione dell’immagine coordinata e della comunicazione, oltre che dei supporti multimediali dedicati: sito web e app mobile di supporto alla visita

Padova è ricchissima di arte e cultura ma non tutti conoscono il suo monumento più ‘grande’ in senso fisico: le sue mura.

Le mura rinascimentali si estendono per ben 11 km, con porte e bastioni da scoprire e visitare, e per farle conoscere a visitatori italiani e stranieri e anche ai padovani stessi il Comitato Mura di Padova ha promosso il progetto Mura Vive, volto a stimolare la fruizione di questo patrimonio storico e artistico attraverso un’esperienza fisica e multimediale.

Il progetto gode del patrocinio del Comune di Padova ed è sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo (Gruppo Intesa Sanpaolo). È la fase finale di un progetto iniziato in forma sperimentale qualche anno fa con la collaborazione dell’Università di Padova e IUAV Università di Venezia.

Making Science, società di consulenza tecnologica e di marketing digitale specializzata in e-commerce e trasformazione digitale, ha seguito la direzione artistica del progetto, la creazione dell’immagine coordinata e della comunicazione e la creazione dei supporti multimediali dedicati: sito web e app mobile di supporto alla visita.

Inoltre, Making Science ha collaborato con altre agenzie coinvolte nel progetto per l’armonizzazione delle attività e dei contenuti.

Il progetto è nato alcuni anni fa ma è stato finalizzato a partire dal 2020. Making Science è stata scelta come partner del progetto anche per la conoscenza delle precedenti esperienze sperimentali.

Esecuzione

Il progetto ha richiesto la realizzazione di brand identity e materiali di comunicazione, del sito web multilingua e della progettazione e creazione di un’app di supporto alla visita, con contenuti di realtà aumentata. Per esempio, per Porta Codalunga, non più esistente, è stata progettata con tecnologia Unity un’area dove si può visualizzare il relativo modello 3D nel punto esatto dov’era in passato, nel viale che ne porta il nome (Viale Codalunga).

E’ stato anche necessario creare una naturale evoluzione e sintesi nell’identità del progetto e nella relativa comunicazione rispetto a progetti precedenti.

Vista la complessità degli argomenti, è stato necessario creare un sito web completamente personalizzato mentre riguardo alla progettazione dell’app le agenzie hanno dovuto pensare anche a renderla fruibile in situazioni di connettività ridotta.

Tutte le sfide sono state superate grazie alla stretta collaborazione tra le parti coinvolte e grazie al supporto di Making Science. Le altre agenzie coinvolte sono Omniaweb per la progettazione web, video e animazioni, insieme a Tam Teatromusica mentre la traduzione dei testi in francese è stata curata da Alliance Française Padova.

Risultati

Iniziato nel 2019, il progetto evolve ogni anno con l’apertura di nuove stazioni e nuove esperienze e funzionalità dell’app interattiva. L’app di supporto alla visita ha avuto circa 1.000 download nei tre mesi di apertura autunnale (e solo nei week-end).

Il progetto evolverà in futuro con nuove stazioni e funzionalità. Nel 2022 verranno aperte due nuove stazioni, l’app è stata rivista per aumentarne la facilità d’uso e le informazioni fornite, con l’inserimento della fruizione anche in lingua inglese.

«Un progetto come Mura Vive, ambizioso, innovativo e tecnologico, aveva bisogno di una rete di partner professionali in grado di concretizzarne le idee e dare al progetto un’immagine coerente e convincente – commenta Ugo Fadini, Responsabile del progetto e direttore scientifico, Comitato Mura di Padova -. Il contributo di Making Science si è rivelato decisivo, non soltanto per la professionalità fornita nella direzione artistica, nella progettazione del logo e dell’immagine coordinata, del sito web e dell’applicazione mobile iOS e Android, ma, più ancora, per la flessibilità e lo spirito collaborativo che ha sempre tenuto, accompagnandoci nelle scelte ottimali e coerenti con la personalità del progetto e aiutandoci a risolvere problematiche tecniche e di comunicazione a volte molto critiche».

Making Science fa scoprire a cittadini e turisti le Mura di Padova con il progetto Mura Vive ultima modifica: 2022-05-09T13:08:35+02:00 da Redazione

Related posts

Comment