L’Ismea apre una gara da 2,78 milioni per affidare l’organizzazione degli eventi in Italia e all’estero

L’Ismea ha avviato una gara per affidare il servizio di organizzazione eventi in Italia e all’estero.

Il valore complessivo della procedura è di 2,78 milioni di euro, iva esclusa, per una durata di due anni più un eventuale rinnovo di altri 2 anni.

L’appalto ha per oggetto il servizio di ideazione, progettazione e realizzazione di eventi – in Italia e all’estero – finalizzati a dare visibilità alle azioni di comunicazione coordinate da Ismea, nell’ambito delle proprie attività istituzionali e operative, quali a titolo esemplificativo: eventi istituzionali, manifestazioni fieristiche, premiazioni, incontri, convegni, seminari, dibattiti, forum, study visit, attività di animazione fieristica, eventi in modalità virtuale e/o mista, workshop, road show, show cooking, ecc.

Gli eventi si rivolgeranno a target differenziati, dal grande pubblico a target più specifici quali, a titolo esemplificativo, amministrazioni pubbliche, associazioni, organizzazioni, operatori dei settori, ordini professionali, istituti scolastici, cittadini, ecc. e per la loro organizzazione si dovranno prevedere materiali e strumenti tradizionali e innovativi.

Poiché, per motivi non dipendenti da ISMEA, gli eventi non potranno essere pianificati con largo anticipo rispetto alla data della loro attuazione, la stazione appaltante si impegna a comunicare di volta in volta la data dell’evento con un preavviso non inferiore a 7 giorni dalla data individuata.

Premesso che al momento ISMEA ha definito una programmazione di massima degli eventi del prossimo biennio, al solo fine di consentire la quotazione dell’offerta, si stima un numero medio annuo di eventi pari a 10-15, della durata di una o più giornate ad evento.

L’Ismea apre una gara da 2,78 milioni per affidare l’organizzazione degli eventi in Italia e all’estero

ISMEA corrisponderà all’aggiudicatario gli importi dovuti esclusivamente per i servizi resi, di volta in volta, sulla base delle singole richieste.

Il termine per presentare le offerte è il 29 ottobre alle ore 12.

L’Ismea apre una gara da 2,78 milioni per affidare l’organizzazione degli eventi in Italia e all’estero ultima modifica: 2021-09-28T10:04:48+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment