L’Advertising Standard Authority apre un’investigazione sul greenwashing della pubblicità

Compagnie aeree che incoraggiano a volare spesso o case automobilistiche che mostrano SUV su amene strade di campagna potrebbero essere presto sanzionati, almeno in Uk, perché colpevoli di greenwashing.

L’Advertising Standard Authority (ASA) ha deciso di aprire un’investigazione – partendo da reclami concreti – su affermazioni e pratiche pubblicitarie che fanno leva sull’ambiente.

L’indagine partirà nella primavera del 2022 per verificare la veridicità di molti claim, dalla riduzione degli sprechi alla biodegradabilità, dalla riciclabilità alle buone pratiche ambientali dei produttori di carne.

L’ASA commissionerà anche una ricerca su cosa il pubblico recepisca di termini come ‘carbon neutral’, ‘net zero’ e ibrido relativamente al mercato dei veicoli elettrici. L’autorità britannica ha già bloccato diverse grandi aziende per claim non veritieri e attualmente sta indagando su un reclamo relativo a un annuncio di Land Rover Defender accusato di incoraggiare un approccio irresponsabile alla natura e di non menzionare l’impatto ambientale del SUV.

L’Advertising Standard Authority apre un’investigazione sul greenwashing della pubblicità ultima modifica: 2021-09-24T12:42:06+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment