Onlineprinters marzo 2020
 

Imille porta su Instagram le storie dietro le Pietre d’Inciampo

Il 27 gennaio, per il Giorno della Memoria, 121 storie di Instagram hanno ricordato le storie vere di altrettanti cittadini milanesi vittime dei campi di sterminio nazisti.

E’ stata chiamata ‘Instagram History’ l’iniziativa finalizzata a portare nel mondo digitale le storie dietro le Pietre d’inciampo, i sampietrini d’ottone che ricordano i caduti sui marciapiedi davanti a quelle che erano le loro case, progetto dell’artista tedesco Gunter Demnig, per farle conoscere ai più giovani attraverso un mezzo a loro congeniale.

Il progetto digitale è stato realizzato dall’agenzia creativa Imille in collaborazione con il Comitato Pietre d’inciampo di Milano e CTRL Magazine, con il Patrocinio del Comune di Milano e il sostegno della Senatrice a Vita Liliana Segre, Presidente Onorario del Comitato.

Lo scorso novembre gli studenti di quattro Istituti superiori di Milano (Carlo Porta, Galdus, G. Marconi e A. Manzoni) hanno riprodotto digitalmente le pietre d’inciampo, una per ogni caduto, che oggi troviamo nelle strade di Milano. I ragazzi hanno svolto personalmente le ricerche – grazie anche al supporto della casa editrice indipendente CTRL Magazine – sulla vita delle persone di cui le pietre onorano la memoria creando così dei Carousel Instagram.

Nel Giorno della Memoria i post sono stati poi condivisi da influencer e realtà come AC Milan, Mahmood, Noemi, Elisa, I Ministri, Selton, Costantino della Gherardesca, Stefano Boeri, Beppe Sala e Ghemon.

“Le nuove generazioni con i social consumano ogni giorno una grande quantità di informazioni, spesso in maniera frenetica e superficiale – racconta Paolo Pascolo, CEO de Imille – Con ‘Instagram History’ abbiamo creato una rottura in questo stream riportando alla luce delle storie che potessero far riflettere. La Storia del ‘900 – anche quella più nefasta – è fatta anche dalle singole storie personali di uomini e donne. ‘Instagram History’ dà voce alle vicende di queste persone che – senza nessuna colpa e per il loro coraggio – furono deportate e non tornarono più a casa.”

Credits

Referenti del Comitato Pietre d’Inciampo Milano: Presidente Marco Steiner e Vicepresidente Susanna Barki

Creative Lead Copywriter e Project Leader Imille: Marta Nava

Creative Lead Art Director Imille: Giovanni Nava

Content creators, redazione CTRL: Nicola Feninno, Chiara Generali, Alessandro Monaci

Motion Designer Imille: Florencia Vieyra, Alex Herrera

Imille porta su Instagram le storie dietro le Pietre d’Inciampo ultima modifica: 2021-01-28T11:14:10+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment