Gara media APT Servizi: ufficiale l’aggiudicazione a Carat

L’Azienda di Promozione Turistica dell’Emilia-Romagna sceglie Carat come centro media

APT Servizi ha chiuso la gara media affidando l’incarico a Carat Italia, che come avevamo anticipato (vedi notizia) risultava in testa alla classifica finale provvisoria.

Erano state poi avviate delle verifiche riguardo le offerte, che erano state giudicate anomale, che si sono concluse con la conferma e proposta di aggiudicazione a favore di Carat Italia in qualità di prima in graduatoria.

Il centro media di Dentsu ha ottenuto 92,15 punti, frutto della somma del punteggio tecnico (62,15) ed economico (30). Alle sue spalle Havas Media (90,09 punti), Starcom Italia (84,40), Saint Elmo’ Tourism Marketing (73,91) e PHD (51,72).

Secondo i documenti ufficiali di gara , il ribasso offerto da Carat è stato del 93%, rispetto alla base d’asta prevista del 10%.

VALORE A BASE D’ASTA DI 22,5 MILIONI

La gara avviata dall’ente dell’Emilia-Romagna aveva a base d’asta un valore massimo di 22,5 milioni di euro. Nello specifico: 15 milioni per 36 mesi, 5 milioni per un rinnovo di 12 mesi e 2,5 milioni per una eventuale proroga per un periodo massimo di 180 giorni.

L’accordo è finalizzato all’acquisizione di servizi di pianificazione, acquisto, gestione e monitoraggio di spazi e tempi pubblicitari su mezzi offline e online: l’aggiudicataria coordinerà la pianificazione degli spazi su canali offline e digitali, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo stampa, tv, radio, cinema, OOH, testate e circuiti digitali, per le tipologie tabellare, publiredazionale, le cosiddette iniziative speciali e attività promozionali in genere (es.: collaborazione con case editrici per la realizzazione di guide turistiche, attività on field e / o online organizzate da gruppi editoriali, ecc.).

Il servizio prevede anche la pianificazione e la gestione della trattativa, l’acquisto e il monitoraggio delle performance.

Gara media APT Servizi: ufficiale l’aggiudicazione a Carat ultima modifica: 2021-06-04T23:19:29+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment