onlineprinters maggio 2020
 

Mastercard ed Enel X aprono un Innovation Lab con il governo d’Israele per fin-tech e cyber security

Mastercard ed Enel X hanno annunciato il lancio di un Innovation Lab in Israele dedicato a tecnologia finanziaria e sicurezza informatica per l’ecosistema dei pagamenti e dell’energia.

Il laboratorio sarà partner di start-up per testare e sviluppare prodotti e soluzioni, con particolare attenzione alla sicurezza digitale, alle piattaforme fin-tech, all’autenticazione digitale e all’inclusione finanziaria. Istituito in collaborazione con il governo di Israele a seguito di una gara d’appalto, l’Innovation Lab ha l’obiettivo di accelerare la crescita dell’ecosistema di start-up del paese.

“Il nuovo lab ci offre l’opportunità unica di lavorare con le start-up israeliane per portare tecnologie finanziarie innovative a milioni di nostri clienti in tutto il mondo”, ha dichiarato Francesco Venturini, responsabile di Enel X. “Unendo le nostre forze a quelle di un partner importante come Mastercard, sosterremo queste start-up nello sviluppo e nella diffusione di soluzioni best-in-class nei settori fin-tech e cyber security”.

Il lab avrà sede a Be’er Sheva, città designata dal governo israeliano come capitale del cyber e fin-tech e sede di altri centri di ricerca e sviluppo informatico delle principali aziende tecnologiche globali, e avrà una licenza di 3 anni e circa 3,7 milioni di dollari di finanziamenti pubblici per coprire la costituzione del laboratorio, i costi operativi e la prova dello sviluppo del concetto con start-up locali.

Enel ha aperto il suo primo Innovation Hub a Tel Aviv nel 2016 e da allora ha collaborato con 35 start-up locali in settori come IoT, sicurezza informatica, mobilità elettrica, accumulo di energia.

Mastercard ed Enel X aprono un Innovation Lab con il governo d’Israele per fin-tech e cyber security ultima modifica: 2020-05-14T13:05:54+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment