Eggers kamasutra
 

Santander chiude la gara media e sceglie Dentsu

Sul fronte creativo, Santander sta costituendo un’agenzia interna chiamata LaSanta

Banco Santander ha chiuso la gara media iniziata lo scorso ottobre e finalizzata a concentrare gli incarichi a livello globale.

A vincere è stata Dentsu: la prima banca di Spagna e la quarta in Europa sarà seguita da Carat in UK – dove l’agenzia è già partner da 20 anni – , Spagna e Portogallo, mentre Dentsu X si occuperà del cliente negli Stati Uniti e in Polonia.

Come scrive la testata spagnola che per prima ha dato la notizia, Dentsu prende il posto di Arena Media (Havas Media Group) che da diversi anni collaborava con l’istituto finanziario in Spagna e Portogallo.

Alle fasi finali della gara aveva infatti partecipato anche Havas Media Group insieme a un’agenzia parte di IPG. Fino ad ora Santander ha lavorato con agenzie diverse in ogni mercato. Il nuovo incarico a Dentsu avrà corso dal 1° aprile.

In Italia Santander Consumer Bank nel 2020 aveva lanciato una campagna con Frame Communication e Asset, mentre nel 2019 aveva affidato la comunicazione relativa alla Champions League a Ideal.

Per il momento non è chiaro se riguarderà l’Italia, ma è probabile di si in quanto lo scopo della gara era allineare la gestione della pubblicità con la strategia “One Santander”, modello operativo centrato sull’unificazione dei prodotti nelle diverse aree geografiche in cui è presente la banca per evitare duplicazioni e sfruttare appieno la dimensione del gruppo. Le strategie verranno poi adattate alle realtà locali. Come emerge dal rapporto annuale di Santander, gli investimenti pubblicitari hanno toccato lo scorso anno quota 510 milioni di euro.

Sul fronte creativo, Santander sta costituendo un’agenzia interna chiamata LaSanta.

Santander chiude la gara media e sceglie Dentsu ultima modifica: 2022-03-10T17:39:42+01:00 da Redazione

Related posts

Comment