Eggers kamasutra
 

Al via la gara media di UniCredit: coinvolte Carat, Zenith, OMD, Initiative, Havas e MediaCom

UniCredit ha avviato le procedure che porteranno alla scelta del centro media che si occuperà della strategia, pianificazione e acquisto degli spazi pubblicitari per il Gruppo nel triennio 2022-2025.

UniCredit ha invitato Carat, Zenith, OMD, Initiative, Havas e MediaCom alla gara media per il 2022-2025 per 13 mercati europei, Italia compresa

UniCredit ha avviato le procedure che porteranno alla scelta del centro media che si occuperà della strategia, pianificazione e acquisto degli spazi pubblicitari per il Gruppo nel triennio 2022-2025.

L’incarico, per il quale sono stati invitati a partecipare le agenzie Carat, Zenith, OMD, Initiative, Havas e MediaCom (attualmente in carica), andrà a coprire il servizio nei 13 mercati in cui opera il Gruppo suddivisi in 4 macro aree: Italia, Germania, Europa Centrale e Orientale.

Al via la gara media di UniCredit: coinvolte Carat, Zenith, OMD, Initiative, Havas e MediaCom

GLI OBIETTIVI DELL’INCARICO

Come spiega una nota, gli obiettivi chiave del mandato sono:  garantire una visione incentrata sul consumatore, data intelligence e massimizzazione degli investimenti media e dei risultati di business, fornendo al Gruppo un vantaggio competitivo a livello internazionale;  comprendere il brand e il business di UniCredit per tradurre gli obiettivi in soluzioni media strategiche customizzate e costantemente misurate attraverso i principali KPI’s media; fornire a UniCredit dei team dedicati composti da risorse senior, in grado di accompagnare il Gruppo attraverso le frontiere della transizione digitale; supportare il media team della holding nella sua funzione di governance rendendo i mercati locali coerenti con le linee guida e i progetti globali grazie a forti capacità di coordinamento; massimizzare l’efficienza dei costi media fornendo a UniCredit la migliore capacità di acquisto sui mercati.

«UniCredit esiste per consentire alle comunità di progredire, per soddisfare tutti i propri stakeholder in Europa e sbloccare il potenziale all’interno di ogni individuo e comunità che serve. Per poterlo fare e diventare la banca per il futuro dell’Europa è per noi fondamentale farci affiancare da un partner che condividendo i nostri stessi principi e valori sappia massimizzare il contributo del marketing e della comunicazione al raggiungimento dei nostri obiettivi di business»  commenta Rikke Raboel, head of the group marketing and communication division di UniCredit.

Al via la gara media di UniCredit: coinvolte Carat, Zenith, OMD, Initiative, Havas e MediaCom ultima modifica: 2022-04-04T17:07:36+02:00 da Redazione

Related posts

Comment