onlineprinters maggio 2020
 

P&G taglia ancora gli investimenti pubblicitari: nel 2019 350 milioni in meno

Nel 2019 P&G ha previsto di investire 350 milioni di dollari in meno in spese pubblicitarie.

Lo ha messo nero su bianco nell’Annual report pubblicato la scorsa settimana, nel quale viene evidenziato come quest’anno la somma classificata come ‘Advertising expense’ ammonti a 6.751 miliardi di dollari, il 5% in meno dello scorso anno quando aveva raggiunto i 7.103 miliardi. Per trovare un taglio più incisivo bisogna risalire al 2015 quando il taglio fu dell’8,7%. A oggi, rispetto al 2014, sono quasi 1,1 miliardi di investimenti in meno.

Il taglio ha interessato le cinque aree chiave dell’attività – beauty, grooming, healthcare, fabric & home care, baby, feminine & family care – e si deve per lo più alla riduzione del compenso delle agenzie e delle spese di produzione nonché all’ottimizzazione degli investimenti sui media digitali, aumentando la reach e insieme diminuendo gli sprechi come la pressione e l’eccesso di frequenza sulle audience già colpite del messaggio. Quanto risparmiato grazie a strumenti di targeting sempre più sofisticati è stato reinvestito per raggiungere altre persone.

La brand communication continua ad essere una delle cinque leve della multinazionale per costruire la propria “superiorità”, accanto al prodotto in sé, il packaging, esecuzione retail e customer value: non una comunicazione qualunque, ma “advertising eccezionale che faccia pensare, ridere, piangere, sorridere, agire e comprare”.

SCARICA L’ANNUAL REPORT P&G 2019

P&G taglia ancora gli investimenti pubblicitari: nel 2019 350 milioni in meno ultima modifica: 2019-08-28T10:55:32+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment