La storia di Ikea raccontata in un museo digitale

La piattaforma online promossa dal Museo Ikea di Älmhult racconterà attraverso reportage, video e interviste il percorso che ha visto l’azienda trasformarsi da una piccola impresa locale a un marchio globale dell’home furnishing

Il Museo Ikea di Älmhult in Svezia lancia l’Ikea Museum Digital, una nuova piattaforma digitale che sarà la fonte di informazioni più ampia e aggiornata del web sul marchio di home furnishing svedese.

La piattaforma ripercorre le tappe principali della storia di Ikea con oltre 100 racconti sul fondatore Ingvar Kamprad e alcuni dei prodotti più iconici e memorabili del brand dagli anni ’40 a oggi.

I racconti sono narrati dalle voci dei diretti protagonisti, ciascuno dal proprio punto di vista, e supportati da documenti e testimonianze storiche.

«Raccontiamo molti ‘dietro le quinte’ che finora Ikea non aveva mai svelato pubblicamente. Che siano trionfi, clamorosi errori, avventure pericolose o collassi rivoluzionari, abbiamo cercato sempre di dire le cose come stanno» spiega Jutta Viheriä, responsabile delle iniziative strategiche del Museo Ikea.

La nuova piattaforma digitale comprende oltre 100 reportage, video e interviste con le persone coinvolte lungo il percorso che ha visto Ikea trasformarsi da una piccola impresa locale a un marchio globale dell’home furnishing con oltre 210.000 collaboratori e 456 negozi in 61 mercati del mondo.

I contenuti della piattaforma saranno disponibili in inglese e svedese e accessibili online da tutto il mondo, in qualsiasi momento.

La storia di Ikea raccontata in un museo digitale ultima modifica: 2021-09-22T17:13:15+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment