Onlineprinters marzo 2020
 

Ikea sperimenta a Vienna il nuovo formato ‘inner-city’ che riscrive l’esperienza in negozio

Ha aperto i battenti il 26 agosto in pieno centro a Vienna il primo negozio ‘inner-city’ con cui Ikea riprogetta l’esperienza d’acquisto. Dopo i punti vendita piccoli, specializzati e tematici, quello di Westbanhof offre tutto l’assortimento, ma non ha niente a che vedere con i classici magazzini di periferia.

Progettato dallo studio di architetti Querkraft, risponde alle mutate esigenze dei consumatori e a una mobilità del tutto differente rispetto al passato.

Nei 7 piani trovano spazio anche tanto verde e pratiche di sostenibilità tali da ridurre di 2 gradi la temperatura intorno al negozio rispetto al resto della città. All’interno la modalità di shopping è omnicanale e non è necessaria l’auto per portarsi a casa gli acquisti che vengono consegnati nella stessa giornata utilizzando veicoli elettrici per tutto quello che non può essere portato via a mano e a piedi. Il negozio è stato infatti progettato a misura di pedoni, ciclisti e utenti del trasporto pubblico. Gli ultimi 2 piani del negozio ospitano un albergo gestito dal gruppo Accor e una terrazza aperta al pubblico.

Qualche giorno prima dell’apertura di Westbanhof, Ingka Group ha annunciato il lancio della nuova app Ikea che permette di esplorare la gamma di prodotti, creare wish list e acquistare in app. Caratteristica particolare: il retailer ha scelto di creare un’unica app che funziona in 32 paesi invece di tante per ciascun mercato e con l’obiettivo di avvicinare il pubblico più giovane.

Ikea sperimenta a Vienna il nuovo formato ‘inner-city’ che riscrive l’esperienza in negozio ultima modifica: 2021-09-02T12:14:23+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment