The World’s 50 Best Bars lancia un’asta di esperienze uniche per sostenere bar e ristoranti

Parte domani sul sito 50BestForRecovery.com l’asta benefica organizzata da The World’s 50 Best Bars per raccogliere fondi a favore dei migliori bar e ristoranti a livello globale, anche loro danneggiati dalla crisi.

Global bartenders from The World’s 50 Best Bars lists support the 50 Best ‘Bid for Recovery’ Auction (PRNewsfoto/The World’s 50 Best Bars)

Gli esercizi e i brand partecipanti hanno messo a disposizione 130 lotti di esperienze uniche da vivere insieme agli chef e ai bartender più rinomati. Tra queste: tre serate di bar-hopping a New York con Dante, insignito del titolo The World’s Best Bar, compreso di soggiorno in un hotel di design; posti a bordo campo per la finale femminile degli Open di Francia di tennis del 2021, con due pernottamenti all’Hotel George V di Parigi, offerti da Perrier; un barile di Mitcher’s 10 Year Whiskey, il cui contenuto equivale a 120 bottiglie; un cocktail Time Capsule creato appositamente dal famoso bartender Ryan Chetiyawardana per definire la vita del vincitore; un notti in una suite al Four Seasons di Seoul, in Corea del Sud, e un turno al bar Charles H; inoltre distillati rari, lezioni di cucina e di cocktail, tour delle regioni vinicole, escursioni in barca a vela, degustazioni e feste su misura.

L’asta sarà aperta dal 3 al 12 luglio

Saranno effettuate ulteriori donazioni a organizzazioni non profit, tra cui: Singapore Cocktail Bar Association, Lee Initiative Restaurant Reboot Relief Program e Black Urban Growers (USA), Nosso Prato (Brasile), Feed The Needy (India) e il Social Gastronomy Movement operante a livello mondiale.

The World’s 50 Best Bars lancia un’asta di esperienze uniche per sostenere bar e ristoranti ultima modifica: 2020-07-01T11:00:28+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment