Parmigiano Reggiano si racconta con ‘Gli Amigos’: un corto e 6 spot tv da 5 milioni di euro. Il Consorzio alza il budget per la comunicazione per l’estero

E’ stato presentato ieri con Rai Pubblicità il nuovo progetto di comunicazione del Consorzio

«Il Parmigiano Reggiano è più di un formaggio: è un insieme di valori e di storie che attraverso uno spot tradizionale sarebbe stato difficile da raccontare. Per questo motivo abbiamo deciso di investire in un progetto che utilizza un linguaggio cinematografico e che approda in tv con una pianificazione inedita»: così il presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano Nicola Bertinelli ha spiegato il senso di ‘Gli Amigos’, un mediometraggio diretto da Paolo Genovese con la partecipazione dell’attore Stefano Fresi e dello chef Massimo Bottura che andrà in onda su Rai Uno.

Ma ‘Gli Amigos’ sarà anche una serie tv da 6 puntate di 5 minuti in onda su Rai Play e avrà una declinazione pubblicitaria con diversi spot da 30”.

Realizzata con Rai Pubblicità e ideata insieme a Paolo Iabichino (che per il Consorzio cura anche il progetto di brand journalism Scaglie) e all’agenzia Casiraghi Greco &, l’operazione prende il via sabato 18 settembre alle ore 12.00 con la messa in onda del film su Rai1, promosso da un trailer di rete nei giorni precedenti l’on air. A supporto anche un’estensione di 45 secondi all’interno del programma Linea Verde su Rai1 e su RaiPlay con un’intervista del magazine #PlayMag ad uno dei giovani volti della serie.

Il film – prodotto da Akita – sarà poi visibile anche su Rai2 il 16 ottobre, a novembre su RaiMovie e a dicembre su Rai Italia.

«Dal cortometraggio sono stati estratti 6 spot pubblicitari – ci ha spiegato il direttore marketing e comunicazione del Consorzio, Carlo Mangini – che da lunedì 20 settembre a sabato 25 saranno trasmessi in prime time sulle reti Rai, Mediaset e La7. Ognuno di questi spot andrà on air anche da ottobre a febbraio, uno per mese, per cercare di raggiungere e coinvolgere attivamente le persone di tutte le età a capire e frequentare il territorio e la produzione del Parmigiano Reggiano».
Il film, infatti, è un viaggio nel territorio di origine e produzione del prodotto.

LA STORIA – Una scuola di cucina viene invitata a partecipare ad una gara per aggiudicarsi uno stage presso il ristorante dello chef pluristellato Massimo Bottura. La vera sfida è che tutti devono utilizzare lo stesso ingrediente in ogni ricetta: il Parmigiano Reggiano. Da qui inizia un viaggio alla scoperta dei valori e dei segreti di questo prodotto, delle relazioni e dei sogni della giovane squadra di chef che animano questa storia appassionante. Stefano Fresi, il maestro della scuola di cucina, farà loro da guida e da mentore in questo viaggio dalle molteplici scoperte.

L’investimento complessivo del progetto è di 5 milioni di euro (4 milioni fino a fine anno), parte di un budget di marketing e comunicazione che nel 2021 è cresciuto a 26 milioni di euro (+30%, 8 milioni sono per l’above the line). «E’ un budget che è destinato a crescere nei prossimi anni – ci ha spiegato Mangini -. Da qui al 2024 potrà arrivare fino a 35 milioni all’anno. L’incremento sarà destinato soprattutto ai mercati esteri, dove esportiamo il 45% della produzione. D’altronde anche “Gli Amigos” avrà una declinazione all’estero, che partirà nel 2022».

Il centro media è Address.

Parmigiano Reggiano si racconta con ‘Gli Amigos’: un corto e 6 spot tv da 5 milioni di euro. Il Consorzio alza il budget per la comunicazione per l’estero ultima modifica: 2021-09-15T11:26:55+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment